Calcio

Ex Genoa, l'eterno Miura rinnova ancora con l'Oliveirense

Non è ancora arrivato il momento di appendere gli scarpini al chiodo per Kazu Miura, ex giocatore del Genoa che continua a giocare in Portogallo

Non si ferma l'eterna carriera di Kazu Miura, l'attaccante giapponese ha appena rinnovato il contratto che lo lega all'Oliveirense, club della Serie B portoghese. A 56 anni continua l'avventura del giocatore nipponico, il più anziano calciatore professionista della storia del calcio. Miura a gennaio aveva accettato il corteggiamento dei lusitani che negli ultimi mesi del campionato lo hanno messo in campo tre volte, ma la fiducia è ancora tanta e così hanno deciso di legarsi a lui anche per l'anno prossimo. 

Kazu Miura continua a giocare

Quella dell'Oliveirense è la quattordicesima maglia della sua eterna vita da calciatore con le statistiche che raccontano di 892 partite ufficiali nei vari club: Coritiba, Santos, Yomiuri, Verdy Kawasaki, Genoa, Croazia Zagabria, Kyoto Sanga, Vissel Kobe, Sydney Fc, Yokohama e Suzuka Point Getters. In totale sono 229 i gol segnati tra cui quello ricordato con maggiore piacere dai tifosi rossoblu: era il 4 dicembre 1994 quando il primo giapponese della storia del calcio italiano segnò la rete del momentaneo vantaggio nel derby con la Sampdoria, poi finito 3-2 per i blucerchiati. 

In totale sono 21 le presenze nell'annata al Genoa con il giapponese che, dopo aver perso il posto in squadra, lascia Genova a dodici mesi dal suo arrivo per trasferirsi ai Verdy Kawasaki, facendo così ritorno nel suo Giappone di cui ha vestito la maglia della Nazionale 89 volte segnando 55 reti, secondo più prolifico giocatore della storia della selezione nipponica dopo Kamamoto (75 gol).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Genoa, l'eterno Miura rinnova ancora con l'Oliveirense
GenovaToday è in caricamento