rotate-mobile
Calcio

Centurion starebbe bene, l'ex Genoa era scomparso da dieci giorni

La preoccupazione per Centurion sembra essere finita, l'ex Genoa è stato contattato da un amico nelle scorse ore

L'ex Genoa Centurion starebbe bene e avrebbe voglia di tornare a giocare, le ultime notizie sulla sparizione del giocatore arrivano direttamente dall'amico ed ex agente Eduardo Rossetto, nell'entourage del calciatore anche durante l'approdo al Grifone.

Centurion e la telefonata all'ex agente

Rossetto avrebbe rivelato all'emittente televisiva ESPN, intervista ripresa anche dal quotidiano "Olè", di aver sentito al telefono ieri il calciatore e di averlo trovato lucido, anche se lo stesso Centurion non avrebbe dato informazioni sulla sua sparizione: "Non so perché l'ho fatto - avrebbe detto a Rossetto - sto bene e ho voglia tornare a giocare". 

L'allarme su Centurion era scattato dopo le parole di ieri del presidente del Velez, attuale club dell'ex rossoblu, che aveva rivelato di non avere sue notizie da ben dieci giorni. L'attaccante all'amico ed ex agente avrebbe parlato anche della società argentina: "Si sono comportati in modo impeccabile, ho avuto la mia occasione ma l'ho sprecata". La speranza adesso è che dopo la telefonata con Rossetto, Centurion torni ad allenarsi, al Velez lo aspettano dopo ore di grande apprensione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centurion starebbe bene, l'ex Genoa era scomparso da dieci giorni

GenovaToday è in caricamento