rotate-mobile
Calcio

Cessione Sampdoria: in arrivo offerta non vincolante di un fondo americano

Dopo la nomina dell'advisor Lazard, le trattative per la cessione del club hanno avuto un'accelerazione. Ci sarebbero in corso diverse due diligence da parte di fondi d'investimento stranieri e sarebbe in arrivo un'offerta non vincolante di un fondo americano

Non passa giornata senza che ci siano nuove voci sulla cessione della Sampdoria. Con la nomina della banca Lazard come intermediario per l'individuazone di potenziali acquirenti le trattative sembrano procedere spedite. 

Secondo recenti indiscrezioni, riportate da Il Secolo XIX e da Ansa, un fondo americano sarebbe in procinto di presentare una prima offerta non vincolante per l'acquisto del club, mentre altri due fondi americani e uno spagnolo avrebbero concluso le due diligence e sarebbero pronti a presentare le proprie offerte a Lazard.

Il nome che trapela è del fondo Cerberus Capital Management, società con sede a New York, fondata nel 1992 da Steve Feinberg che gestisce asset di investimento per miliardi di dollari ed opera in diversi settori finaziari che vanno dall'immobiliare al private equity.

Fondi americani in pole per l'acquisto della Sampdoria

Era stato lo stesso Marco Samaja, amministratore delegato di Lazard Italia, a confermare la presenza di trattative aperte con diversi soggetti esteri. Lo stesso Samaja aveva parlato di fondi americani e di interessamenti anche da Spagna e Arabia Saudita, auspicando una chiusura della trattativa entro la fine del calciomercato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cessione Sampdoria: in arrivo offerta non vincolante di un fondo americano

GenovaToday è in caricamento