rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Entella, Volpe dopo il Pontedera: “Ci siamo suicidati”

L’Entella perde 2-1 contro il Pontedera in trasferta, il commento di mister Volpe a fine gara.

Un’altra trasferta senza punti per l’Entella che cade a Pontedera 2-1 colpita due volte dall’ex Magnaghi nella ripresa. A nulla serve il gran gol nel finale di Morosini, arriva così la terza sconfitta lontano dal Comunale dopo quelle con Gubbio e Montevrachi. I chiavaresi restano a quota 10 punti e per la prima volta restano fuori dalla zona play off in questa stagione.

Le parole di Volpe dopo Pontedera-Entella 2-1

La delusione in casa Virtus è palpabile e mister Gennaro Volpe a fine gara non fa nulla per nasconderla: “Siamo arrabbiati, delusi, c’è molto rammarico, perché avevamo pieno controllo sulla partita e lo abbiamo mantenuto per almeno un'ora. Non era la migliore prestazione messa in campo in campionato, ma resta il fatto che ci siamo suicidati. L’intervento di Cleur che è valso il secondo cartellino giallo si poteva evitare, è stato un fallo a 80 metri dalla nostra porta”.

Ed è proprio in quel momento che cambia la gara ammette il tecnico: “Non avevamo mai sofferto il Pontedera, siamo stati poco incisivi negli ultimi venti metri ma nulla faceva pensare che la partita si sarebbe girata a nostro sfavore. Gli espisodi hanno inciso sul risultato e ci hanno penalizzati”.

La prossima gara sarà contro il Pescara, match difficile contro una delle prime della classe: “Noi ora dobbiamo solo guardare avanti, cercare di lavorare e migliorare su tutti gli aspetti. Le partite sono tutte difficili, ora ci aspetta il Pescara, vogliamo vincere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entella, Volpe dopo il Pontedera: “Ci siamo suicidati”

GenovaToday è in caricamento