rotate-mobile
Calcio

Entella, rinnovo e record per Paroni: è il giocatore più fedele d'Italia

Nessuno come Andrea Paroni nel calcio italiano, la conferma del portiere vale un record nazionale

L'Entella e Andrea Paroni ancora insieme e questa volta la ricorrenza è da record. Per il portiere sarà il diciassettesimo anno di fila con la Virtus,  un primato di longevità, nessun calciatore professionista in attività è rimasto così a lungo nella stessa squadra.

Il record di Andrea Paroni con l'Entella

Ad annuciare il rinnovo è la stessa Entella con una nota ufficiale: "Nessuno in Italia come lui. A luglio Andrea Paroni inizierà la stagione numero 17 con la maglia dell’Entella, un record a livello nazionale per un calciatore professionista in attività. Bandiera, simbolo, punto di riferimento. Dalle prime parate nel campionato 2008/2009 nei dilettanti, sino ad arrivare al gol di Casale, alle due promozioni in B, alla notte di Marassi e a quella dell’Olimpico di Roma. Tutto questo è Andrea Paroni. Una vita in biancoceleste con il numero 1 sulla schiena. Una storia che proseguirà anche nella stagione 2024/2025 per scrivere nuove pagine insieme".

Le parole del presidente Gozzi

Anche il presidente Gozzi ha voluto mandare un messaggio al giocatore: "Caro Andrea,per te non servono didascalie di accompagnamento. Sei uno degli ultimi simboli di un calcio fatto di passione, di amore, di fedeltà verso i propri colori, di attaccamento alla maglia e di sentimenti. Siamo orgogliosi di averti con noi e ancora una volta voglio ringraziarti per quello che hai dimostrato, per come sei.
Ricordo quando sei arrivato con estrema umiltà e timidezza, da allora sono passati 17 anni e all’inizio di ogni stagione hai sempre saputo mettere in campo una nuova sfida, innanzitutto con te stesso per crescere continuamente, facendo in modo che i successi non fossero un punto d’arrivo, bensì la spinta per una nuova ripartenza.
Sei sempre stato un esempio di generosità, stile, passione e coraggio, incarnando lo spirito del gioco e i suoi valori.
Quest’anno la nostra società compie 110 anni e mi piace ricordare come l’Entella non sia soltanto la squadra del mio cuore. È sempre più una parte del mio cuore ed è un onore sapere di avere al nostro fianco il giocatore più “fedele” del calcio italiano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entella, rinnovo e record per Paroni: è il giocatore più fedele d'Italia

GenovaToday è in caricamento