Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Calcio

Eccellenza, dieci giornate di squalifica a Brando Lo Gioco per razzismo

Il giudice sportivo ha agito con fermezza nello stoppare il giocatore del Busalla espulso durante la gara con il Canaletto Sepor. 

Una vera e propria stangata. Così il giudice sportivo Gianfranco Ricci ha agito su Brando Lo Gioco, calciatore del Busalla che durante la gara con il Canaletto Sepor era stato espulso per un grave episodio di razzismo. Il club aveva subito preso le distanze dal gesto del proprio calciatore scusandosi immediatamente. Oggi è arrivata la sentenza definitva: 10 giornate di squalifica perché “Dopo aver subito un fallo, rivolgeva all’avversario di colore un’espressione gravemente discriminatoria della razza”, questa la motivazione espressa dal giudice sportivo.

Nel frattempo sono arrivati anche altri provvedimenti per alcuni giocatori che militano in Eccellenza: tre gironate di squalifica per Lorenzo Del Padrone del Canaletto Sepor e per Matteo Galiera dell'Ospedaletti, entrambi per comportamenti violenti, due turni di stop per Marco Cepelli dell’Albenga e una per Lombardo dell’Alassio FC, per Alessandro Bruzzone della Genova Calcio e per Andreoni del Varazze Don Bosco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, dieci giornate di squalifica a Brando Lo Gioco per razzismo

GenovaToday è in caricamento