Domenica, 17 Ottobre 2021
Calcio

Genova Calcio stoppata in casa da Albenga nel big match di Eccellenza

Una bella gara che termina senza vincitori, è stata questa la sfida d’alta classifica tra Genova Calcio e Albenga nel girone A di Eccellenza.

Genova Calcio e Albenga si annullano e non trovano lo sprint per provare restare incollate al Taggia capolista a punteggio pieno dopo cinque partite nel girone A di Eccellenza. La sfida finisce 0-0, ma nei novanta minuti si è visto un bello spettacolo con occasioni da una parte e dall’altra. Merito di due squadre di livello e che sicuramente possono rimanere ai piani alti della classifica fino alla fine del torneo. Ai giocatori non si può di certo rimproverare nulla visto il gran vento che ha spazzato il campo dal primo all’ultimo secondo e che ha condizionato tutto l’andamento della partita. I biancorossi di casa hanno avuto inoltre il merito di resistere in dieci contro undici fin dal 26’ del primo tempo.

Un punto a testa quindi con la Genova Calcio che sale a otto ed è quarta insieme al Finale, che oggi ha battuto l’Arenzano, e l’Albegna che si prende la seconda piazza in solitaria con 10 punti. 

Al termine della gara parla il presidente dei genovesi Vacca che non rimprovera nulla ai suoi ma mette nel mirino l’arbitro Beltrano: “La partita è stata condizionata dal vento e dall’arbitro – spiega il primo tifoso sui social della società - che è stato veramente deludente. L’arbitro non era in giornata, ci può stare che sbagli, però l’attegiamento non mi è piaciuto, non c’è stato dialogo e questo è un problema, è quasi frustrante. La partita è stata bella, tra due squadre che hanno giocato bene, noi siamo stati in dieci per buona parte della gara e devo fare i complimenti ai ragazzi che hanno anche avuto un paio di buone occasioni”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genova Calcio stoppata in casa da Albenga nel big match di Eccellenza

GenovaToday è in caricamento