rotate-mobile
Calcio

VIDEO | Cremonese-Sampdoria 1-1: Pedrola agguanta il pari, sorride Pirlo

Finale incandescente e ricco di occasioni, rigore concesso e poi negato a Yepes, doppio miracolo di Stankovic su Vasquez e occasionissima non sfruttata da Borini

La Sampdoria interrompe la serie negativa tornando con un buon punto dallo Zini di Cremona. Difficoltà a creare occasioni da goal nel primo tempo quando la formazione di Ballardini passa in vantaggio al 27' con Pickel dopo un doppio miracolo di Stankovic su Collocolo e Coda. A cavallo di due tempi reazione con Pedrola che sale in cattedra creando tre belle occasioni, poi al 55' Buonaiuto si divora il goal del 2-0 (bravissimo Ferrari in chiusura) e al 60' Pedrola acciuffa il pareggio dopo un assist di tacco di Borini. Il finale è apertissimo e incandescente. L'arbitro prima concede e poi nega (con il var) un calcio di rigore per un fallo su Yepes, occasioni da ambo le parti e riscatto pieno di Stankovic che compie due miracoli su Vasquez e si oppone anche a Zanimacchia. Nel mezzo anche una palla goal clamorosa per Borini, che spreca da due passi. 

Cremonese-Sampdoria 1-1, le pagelle: Stankovic si riscatta, conferma Pedrola

Cremonese-Sampdoria 1-1, la cronaca

Pirlo cambia qualcosina in difesa riposizionando Murru nel suo ruolo naturale per puntare su Ghilardi e Ferrari come coppia centrale, invariati gli altri reparti. In avvio Stankovic blocca senza problemi un paio di conclusioni di Buonaiuto (4' e 10') mentre i blucerchiati (18') vanno alla conclusione con una bella azione manovrata che libera Verre, il tiro del numero 10 viene però murato dalla retroguardia avversaria. Un minuto dopo doppio brivido, prima con una palla bassa e tagliata di Quagliata che attraversa tutto lo specchio della porta senza che nessuno trovi la deviazione vincente e poi con una grande giocata di Coda che disorienta Ghilardi. L'ex Genoa calcia di potenza, ma Ferrari chiude alla grande deviando in corner. I grigiorossi alzano l'intensità e al 27' vanno in vantaggio nonostante un doppio miracolo di Stankovic: il portiere si supera su Collocolo, poi replica su Coda, ma al terzo tentativo Pickel insacca, complice la scarsa reattività di Stojanovic e, in generale, di una difesa poco attenta. La squadra di Pirlo riparte facendo gioco, ma manca completamente sul fronte offensivo. Qualche segnale di vita, però, nel finale. Bella iniziativa di Pedrola al 38' con un diagonale che si spegne sul fondo; Estanis crea anche l'occasione migliore nel recupero del primo tempo con una palla lavorata benissimo e messa a rimorchio per Borini, rasoterra masticato che termina a lato. 

L'avvio di ripresa è sulla falsariga: Pedrola sgasa subito sulla fascia e mette un pallone a centro area, troppo pulito il tiro di Yepes (subentrato a Ricci) che termina tra le braccia di Sarr. La Cremonese prende le misure e al 55' va vicinissima al raddoppio con un contropiede velocissimo: Buonaiuto prova il pallonetto sull'uscita di Stankovic, salva sulla linea Ferrari immolandosi in acrobazia. Goal sbagliato e goal subito. La vecchia legge del calcio si conferma più che mai attuale perché al 60' i blucerchiati trovano il pareggio. Ghilardi ruba palla a Coda, Depaoli sventaglia per La Gumina che lavora un buon pallone, Borini di tacco a centro area per Pedrola che insacca di potenza. Al 77' l'arbitro concede un calcio di rigore dopo un contatto in area tra Vasquez e Yepes, il direttore di gara viene richiamato dal var e, dopo aver rivisto l'episodio al monitor, cambia idea perché sembra essere il blucerchiato a cercare il contatto con l'avversario. I dubbi rimangono. Animi tesi in un finale apertissimo: Borini su sviluppi di corner spreca una grande occasione, da due passi, all'80', Stankovic salva all'82' deviando in corner una conclusione potente di Vasquez e replica all'85' superandosi su un'incornata del 'Mudo'. Ancora Samp pericolosa con una punizione di Esposito (appena entrato) che viene messa in angolo da Sarr. Il portiere blucerchiato salva ancora su Zanimacchia al 95'. Finisce così, con un buon pareggio contro una delle formazioni più attrezzate della Serie B. Segnali di speraranza, ora c'è la sosta.  

Cremonese-Sampdoria 1-1, il tabellino

Reti: 27' Pickel, 60' Pedrola

Cremonese (4-3-2-1): Sarr 6; Sernicola 6, Bianchetti 6, Lochoshvili 5.5, Quagliata 6.5; Collocolo 6 (74' Zanimacchia 6), Bertolacci 5.5 (74' Castagnetti 6), Pickel 6.5; Vazquez 5.5, Buonaiuto 6 (85' Abrego sv); Coda 6 (74' Tsadjout 6). All. Ballardini.

Sampdoria (4-3-3): Stankovic 7; Stojanovic 5 (67' Vieira 6), Ghilardi 6.5, Ferrari 6,5, Murru 6; Depaoli 6.5, Ricci 5 (46' Yepes 6), Verre 5.5 (85' Girelli sv); Pedrola 7.5, La Gumina 5.5 (66' Delle Monache 5.5), Borini (85' Esposito 6). All. Pirlo.

Arbitro: Cosso di Reggio Calabria.

Note: ammoniti Lochoshvili, Stojanovic, Verre, Pickel, Vieira, Ferrari

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VIDEO | Cremonese-Sampdoria 1-1: Pedrola agguanta il pari, sorride Pirlo

GenovaToday è in caricamento