rotate-mobile
Calcio

Genoa, le mosse per il centrocampo

Primi nomi di mercato per il centrocampo del Genoa che cerca di puntellare la mediana di Gilardino per il prossimo anno

Difesa praticamente già fatta, attacco in piena evoluzione e centrocampo da puntellare. Il calciomercato del Genoa si muove senza fretta e in attesa di sviluppi soprattutto dal fronte cessioni dove Gudmundsson e Martinez continuano ad avere estimatori. La mediana del Grifone anche l'anno prossimo sarà fondata sulla regia di Badelj, sui polmoni (e non solo) di Frendrup, blindato dalla società, sul sinistro micidiale di Malinovskyi e sul jolly Messias a cui si affiancheranno Thorsby e Bohinen, entrambi riscattati dopo la salvezza.

Calciomercato Genoa, Miretti e Thorstvedt nel mirino

La sensazione però è che non basterà e all'inizio della prossima stagione ci sarà almeno un volto nuovo, al netto di eventuali cessioni. La prima scelta sembra essere Miretti, profilo apprezzato ormai da tempo dalla società che già l'anno scorso fece un tentativo. Thiago Motta lo valuterà, ma se davvero alla Juve dovessero arrivare un paio di centrocampisti, Koopmeiners e Luiz sono i primi della lista, lo spazio per il 20enne italiano si ridurrebbe e non poco. Questa volta il colpo potrebbe quindi andare a segno anche perché i rapporti con i bianconeri sono ottimi come dimostrano le trattative De Winter e Dragusin. Troppo presto però per parlare di formule e costi, per ora sono rumors e apprezzamenti, per entrare nel vivo bisognerà aspettare.

Sulla lista di Ottolini ci sarebbe anche Thorstvedt, appena retrocesso con il Sassuolo in cui è stato uno dei pochi a salvarsi nella terribile stagione neroverde. La discesa in B ha deprezzato il cartellino, costato agli emiliani 10 milioni di euro, e le caratteristiche da incursore sono quelle ricercate per rendere migliore il centrocampo di Gilardino, molto però dipenderà dalle richieste del Sassuolo, da sempre bottega molto chiara. 

Gli altri nomi per il centrocampo

Oltre a Miretti e Thorstvedt, ci sono alcuni altri profili che sono stati accostati al Grifone. Allo studio c'è la possibilità di acquistare un vice Badelj per farlo crescere proprio alle spalle del croato senza fretta e pressioni. E' circolato il nome di Sensi, che però non trova riscontri, mentre sembrano essere più interessanti altri due calciatori della Juventus. 

Il primo è Barrenechea, anche lui come Miretti nei radar rossoblu da tempo, che a Frosinone ha giocato una stagione da protagonista in Serie A maturando ancora dopo essere stato il perno della Next Gen. Il Genoa potrebbe valutare anche Nicolussi Caviglia, un anno in più del compagno (23 contro 24) e caratteristiche simili. Primi nomi, primi ammiccamenti, qualcosa a centrocampo il Grifone farà ma senza fretta e valutando tutte le possibili occasioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa, le mosse per il centrocampo

GenovaToday è in caricamento