rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Il Bogliasco si illude, ma il Golfo Paradiso non muore mai

Nella sfida più importante del girone B di Promozione Bogliasco e Golfo Paradiso si dividono la posta.

Nessun vincitore nel big match di Promozione, Girone B. Bogliasco e Golfo Paradiso si fermano a vicenda nella sfida che termina 2-2 al Garrone. Adesso entrambe sono seconde a diciotto punti, alle spalle della coppia di testa Sammargheritese e Forza e Coraggio entrambe a quota 20.

La cronaca di Bogliasco-Golfo Paradiso

La sfida vive su due binari nettamete separati: il primo tempo è tutto per i padroni di casa, il secondo invece se lo prende il Golfo Paradiso e così ne esce un pareggio molto spettacolare. Il Bogliasco inizia meglio, come detto, e in due minuti spariglia le carte della gara. 

Le due reti che portano in vantaggio i biancorossi arrivano al 17’ e al 19’ e sono due gioie per gli occhi. Nel primo caso Cappelletti di petto serve Pintus che mette in mezzo per Ballari il quale serve l’assist perfetto a Cimieri che non sbaglia. Poi Ballari si inventa la giocata che porta i suoi sul 2-0 confezionando un destro a giro che non lascia scampo al portiere avversario. Sembra tutto facile per i padroni di casa, ma al 37’ arriva la svolta: Cappelletti reclama un rigore e poi va a contatto con un avversario, per l’arbitro è rosso e il Bogliasco resta in dieci. 

Da quel momento in poi il Golfo Paradiso approfitta della superiorità numerica e nel secondo tempo firma la rimonta. Al 64’ Canepa in spaccata infila in porta dopo un tiro deviato di Costa, mentre all’80’ è Zucca che col piatto calcia il pallone che Valenti non riesce a disinnescare. L’ultima occasione è per Ballari che di testa non inquadra la porta. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Bogliasco si illude, ma il Golfo Paradiso non muore mai

GenovaToday è in caricamento