Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Calcio

Baiardo, Giambarresi: “Che gioia il primo gol, sensazioni positive per il campionato”

Dopo il passaggio del turno in Coppa Italia, il Baiardo si prepara all’esordio in campionato, le parole di Marco Giambarresi.

Tutto pronto per il via del campionato di Eccellenza in Liguria. Domenica prossima nel girone B il Baiardo farà il suo esordio in trasferta contro il Canaletto, prima partita di una lunga stagione che in realtà è già iniziata nelle scorse settimane.

La squadra genovese infatti è stata impegnata in Coppa Italia dove è riuscita a passare il turno con l’1-0 rifilato al Molassana Boero. Il pass è arrivato grazie alla rete di Marco Giambarresi: “Sono molto contento per il gol – dice il difensore sulla pagina Facebook della società – finalmente è arrivato, è il primo nonostante sia un difensore che spesso si spinge in avanti. La speranza ora è quella di farne molti altri”.

Il Molassana è stato un avversario tosto racconta ancora il giocatore: “E’stata una partita difficile contro una squadra giovane e che corre molto. Siamo riusciti ad affrontarli nel migliore dei modi e alla fine siamo stati premiati, forse poteva arrivare qualche gol in più ma l’importante era vincere e portare a casa i tre punti”.

Dopo la Coppa Italia adesso mirino puntato sul campionato e Giambarressi è pronto: “Siamo un bel gruppo e possiamo divertirci, l’obiettivo è quello di essere protagonisti, non vediamo l’ora di iniziare. Ora però è presto per parlare, solo il campo deciderà ma le sensazioni sono più che positive”.

Il Baiardo è pronto e vuole subito partire forte, prima sfida contro il Canaletto in trasferta, mentre l’esordio in casa è previsto il 19 settembre contro il Campomorone Sant’Olcese del neo presidente Sergio Leoncini, altra squadra che è riuscita a conquistare il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia nello scorso fine settimane.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baiardo, Giambarresi: “Che gioia il primo gol, sensazioni positive per il campionato”

GenovaToday è in caricamento