Calcio

Baiardo, Battaglia e il gesto di fair play: “Ho agito d'istinto”

L’attaccante del Baiardo Matteo Battaglia parla della sfida contro il Campomorone e del suo bel gesto di Fair Play

Prima sconfitta stagionale per il Baiardo che cade in casa contro il Campomorone 3-1 nella seconda giornata del Campionato di Eccellenza. Protagonista della sfida è stato l’attaccante Matteo Battaglia che ha segnato la rete in apertura di gara che ha dato il vantaggio ai suoi. In realtà infilato in rete anche il gol del 2-2 ma è successo qualcosa che raramente si vede su un campo di calcio. 

L’attaccante infatti prima di segnare ha toccato la palla con la mano, l’arbitro non se ne è accorto e ha convalidato il gol. Battaglia però è subito andato dalla giacchetta nera e ha fatto annulare la rete dichiarando apertamente l’irregolarità. Un gesto di fair play che è stato sottolineato e che ha ricevuto i complimenti anche dalla società avversaria che ha emesso una nota per ringraziarlo. Il giocatore sui social della sua squadra spiega: “L’afìrbitro ha convalidato, ho reagito d’istinto e ho racccontato quanto successo”, semplice ma per niente scontato. 

Battaglia ha poi parlato del match contro il Campomorone: “E' arrivato il gol e ci tenevo molto a sbloccarmi. Peccato non sia arrivata anche la vittoria; è stata una partita dura in cui abbiamo cercato di dare il massimo; davvero peccato per il risultato”.

Domenica altra trasferta contro il Cadimare per il Baiardo: “Sarà una partita dura, come del resto lo sono tutte; saremo di nuovo fuori casa ma dovremo dare il massimo. Abbiamo fatto un piccolo passo falso ma ora dobbiamo concentrarci e cercare di fare sempre meglio”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baiardo, Battaglia e il gesto di fair play: “Ho agito d'istinto”

GenovaToday è in caricamento