rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Altro

Champions League, la Pro Recco trasloca a Milano per le prossime gare

La Champions itinerante della Pro Recco riprende, i recchelini giocheranno in “casa” a Milano nella vasca della Bocconi.

Il progetto di giocare in varie parti d’Italia per far conoscere a tutti lo spettacolo della pallanuoto riparte da Milano. La Pro Recco da un paio di stagioni a questa parte ha deciso di rendere itinerante la sua Champions League e dopo Bologna, Torino e Verona, sbarca a Milano all’Aquamore Bocconi Sport Center. La prima sfida sarà una vera e propria classica della pallanuoto europea con i recchelini, campioni d’Europa in carica, che sfideranno lo Jug il 25 gennaio dopo aver perso proprio contro i croati il primo match della stagione merciledì scorso. 

“Ritorniamo a Milano e lo facciamo in un contesto elettrizzante, una piscina avveniristica, finalmente all’altezza di una delle più importanti metropoli europee – afferma Maurizio Felugo, presidente della Pro Recco -. Giocheremo in una vasca straordinaria per tecnologia, spazi e gestione, la vetrina perfetta per una “classica” del nostro sport. Il campus della Bocconi è un’eccellenza italiana che si sposa alla perfezione con i valori del nostro gruppo, siamo orgogliosi di scendere in acqua in un ambiente dinamico, innovativo e multiculturale dal quale trarre energia positiva per il rush finale di stagione. Abbiamo solo il rammarico che le limitazioni alla capienza priveranno tanti appassionati dell’opportunità di vivere la magia dell’evento, ma la collaborazione con Bocconi e Aquamore proseguirà in futuro”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champions League, la Pro Recco trasloca a Milano per le prossime gare

GenovaToday è in caricamento