rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Altro

Nuoto, 'Razzo' d'oro nella prima giornata degli europei

"È l'emozione più bella della mia vita", ha commentato il tigullino, che si consacra talento indiscusso

Oro, argento e bronzo. L'Italia del nuoto si regala subito tutta la collezione di medaglie nella prima giornata degli Europei di Roma. Nello stadio del Nuoto infuocato anche dal tifo del pubblico sugli spalti, gli azzurri iniziano da protagonisti il viaggio in vasca nella rassegna continentale di casa.

Ad aprire il pomeriggio di prime finali l'oro di Alberto Razzetti in quella gara - i 400 misti - che ha deciso di provare solo poco più di un anno fa. Agli Europei di Budapest 2021 aveva conquistato un argento sorprendente, stavolta il campione è lui in una impresa impreziosita dal bronzo dell'amico-rivale Pier Andrea Matteazzi. Il 23enne genovese - tesserato per Fiamme Gialle e Genova Nuoto My Sport, allenato da Stefano Franceschi - tocca in 4'10"90, non troppo lontano dal personale di 4'09"91 registrato in semifinale alle Olimpiadi di Tokyo.

"Ho la pelle d'oca. Vincere in casa è una gioia incredibile. Sono stato attento a rimanere concentrato fino alla fine - spiega 'Razzo' -. La gara l'avevo preparata in questa maniera, non ho perso troppo nella frazione a dorso e poi ho sparato tutto. È l'emozione più bella della mia vita e voglio dedicarla alla mia famiglia e al mio allenatore Stefano Franceschi che è stato fondamentale nella mia crescita. Sono contento anche per Pier Andrea: ci conosciamo da tempo ed è bello dividere un podio del genere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, 'Razzo' d'oro nella prima giornata degli europei

GenovaToday è in caricamento