rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Altro

Coppa Italia femminile, Bogliasco eliminato

Le ragazze di Sinatra escono di scena ai quarti di finale della Coppa Italia eliminate da Verona

La Final Six di Ostia dura solo una partita per il Bogliasco a cui rimane il merito di aver raggiunto la fase finale della competizione. L'eliminazione arriva per mano del Css Verona che doppia le biancoazzurre con il risultato di 14-7 e vola in semifinale. Bogliasco è una squadra giovane che grazie a queste eprienze può solo crescere e dovrà farlo soprattutto in campionato dove si gocherà la salvezza ai playout.

Non che il Bogliasco non abbia comunque provato a far suo il passaggio alle semifinali. E infatti sono state proprio le liguri ad inaugurare il tabellino, grazie al gol realizzato da Giulia Millo in apertura. Presto però le venete hanno preso il controllo della gara arrivando al primo intervallo sul doppio vantaggio. Bogliasco ha provato a restare in partita nei secondi otto minuti, aggrappandosi alle reti di Cuzzupè e Gagliardi. Prodezze vanificate da altre tre segnature delle veronesi. Il copione non è cambiato neppure dopo il cambio vasca. Rogondino ha segnato il quarto punto biancazzurro ma Verona ha proseguito la propria regola del tre, salendo a quota 9 reti complessive. Con i giochi ormai fatti, il quarto e ultimo tempo è servito solamente a definire il risultato. Questa volta a bucare in tre occasioni la porta avversaria è stato il Bogliasco, con Mauceri, Cuzzupè e Millo. Ma le scaligere hanno risposto cinque volte, aumentando ancora il proprio score fino al conclusivo 14-7.

Il tabellino della gara

CSS VERONA-BOGLIASCO 1951 14-7

CSS VERONA: , Sparano, Esposito 2, Ivanova 4, Zanetta 1, Kempf, Marchetti 1, Bianconi 3, Gragnolati 1, Di Maria 1, Altamura, Sbruzzi 1, Gabusi . All. Zizza

BOGLIASCO 1951: Malara, De March, Cavallini , Cuzzupè 2, Mauceri 1, G. Millo 2, Lombella , Rogondino 1, Paganello , Perazzoli, Carpaneto , Gagliardi 1, Rosta. All. Sinatra

Arbitri: Guarracino e Romolini

Note

Parziali: 3-1 3-2 3-1 5-3
Nessuna giocatrice uscita per limite di falli. Superiorità numerica: CSS Verona 4/9 e Bogliasco 1/6. CSS Verona con 12 giocatrici a referto. Ammonito per proteste il tecnico Zizza (V) a 4’20 del secondo tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia femminile, Bogliasco eliminato

GenovaToday è in caricamento