rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Altro

Brescia-Pro Recco: torna l'eterna sfida tra giganti

Per la prima volta dall'ennesima finale Scudetto disputata a maggio si sfidano Brescia e Pro Recco

Allungare in vetta e sfatare il tabu Mompiano: la Pro Recco ritorna a Brescia, dove l'anno scorso non è riuscito a confermarsi campione d'Italia, domani alle ore 18 per la decima giornata di campionato. Biancocelesti avanti in classifica di tre punti e decisi a "vendicare" la doppia sconfitta del maggio scorso. Primo "derby d’Italia" da allenatore per mister Sandro Sukno che ha tutta la rosa a disposizione e in porta schiererà Marco Del Lungo, il grande ex della sfida.

Sukno introduce Brescia-Pro Recco

“Affrontiamo un’ottima squadra che gioca con ritmo e aggressività, fanno una difesa stretta e ripartenze micidiali a cui dovremo prestare molta attenzione - spiega l’allenatore biancoceleste -.  Mompiano è una vasca in cui si esaltano, che ha anche una conformazione particolare con un lato del campo in cui si tocca e in cui la spinta del pubblico li fa sempre partire forte. La mia squadra è pronta, vogliamo vincere senza pensare a quello che è successo la scorsa stagione: nello sport si deve guardare avanti, alla prossima sfida. La difesa, come sempre, sarà la chiave. Questa partita mi servirà per capire a che punto siamo arrivati, in che cosa dobbiamo ancora migliorare”.

La Pro Recco arriva però nelle migliori condizioni possibili alla sfida della Mompiano. I ragazzi di Sukno hanno vinto in settimane contro lo Spandau 14-9 in Champions League staccando la concorrenza. E'stata l'ennesima vittoria stagionale per i biancocelesti che da quando sono iniziate le competizioni ufficiali ha sempre vinto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia-Pro Recco: torna l'eterna sfida tra giganti

GenovaToday è in caricamento