rotate-mobile
Altro

Bogliasco femminile, stagione finita e coach Sinatra ringrazia tutti

Il tecnico del Bogliasco femminile di pallanuoto Mario Sinatra ringrazia le proprie ragazze e non solo al termine della stagione.

Una stagione, lunga, difficile, ma esaltante perché conclusa con l'enorme gioia di essere arrivati ai playoff Scudetto con un gruppo giovane e cresciuto in maniera esponenziale partita dopo partita. Il Bogliasco ha chiuso ieri la stagione nel massimo campionato femminile di pallanuoto dopo la dopia sconfitta con la SIS Roma. Ogg è il tempo dei rinfraziamenti da parte di coach Sinatra: “In un periodo storico particolare come questo fare sport a livello agonistico è stato molto complicato. Dover gestire tutti gli stop causati dalle positività ha reso stressante portare avanti una programmazione anche minima. Ogni settimana cominciavi ad allenarti aspettando il giovedì sera, il famigerato ‘giorno dei tamponi’, non sapendo mai con certezza se il sabato avremmo potuto giocare la partita o meno. Anche per questi motivi io e le ragazze, in coro, ci sentiamo di dover ringraziare tutti quelli che con noi hanno condiviso gioie e dolori di questa stagione, raggiungendo questo grande risultato. E’ vero, il sesto posto non è lo scudetto. Ma ancora una volta abbiamo tenuto alto il nome di Bogliasco in un campionato di A1".

Non scontat perché come ricorda il tecnico: "Le altre squadre rappresentano capoluoghi di provincia e di regione se non addirittura la Capitale. Grazie alla società tutta, con Simone (il presidente Canepa, ndr) in capo e tutto il consiglio per averci permesso di poter lavorare in serenità. Grazie agli sponsor che ci hanno affiancato, fondamentali nel permetterci di poter andare avanti. Grazie a Gianluca (Silipo, ndr), per tutto l’aiuto che ci ha sempre dato. Grazie alle istituzioni, con Sindaco, Comune e Provincia sempre presenti. Grazie a Francesco (Rizzo, il preparatore atletico, ndr) per averci sempre mantenuto in una condizione ottima. Grazie all’intero staff della Vassallo: Franco, Rosa, Cristina, Manuela, Olly, Andrea, Igor, Viki, Simone. Grazie ai dirigenti che ci hanno accompagnato nella stagione: Albi, Dario, Nando, Giulia, Elena, Giuliano, Gabriele. Grazie a Francesca e Manuela per l’appoggio medico. Grazie a Max, la Voce della Vassallo, per averci sempre incitato. Grazie a Franci, il nostro primo tifoso, per aver sempre creduto in noi. Grazie a tutti gli allenatori con i quali collaboriamo e ci confrontiamo tutti i giorni: Pachi, Maga, Davide e tutte le ragazze del sincro. Grazie a Marco, per le parole e i racconti. Grazie a Giorgio e Carlo, per i flash. Grazie a tutti i genitori che hanno sopportato tutti i ‘capricci’ di figlie e allenatore. Insomma, GRAZIE davvero a tutti. E se mi sono scordato di qualcuno spero voglia perdonarmi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bogliasco femminile, stagione finita e coach Sinatra ringrazia tutti

GenovaToday è in caricamento