Serie A: Samp in campo da mercoledì, il Genoa temporeggia

In seguito all'ok del Viminale e all'ordinanza della Regione, la Sampdoria annuncia la ripresa degli allenamenti da mercoledì 6 maggio, il Genoa attende il protocollo. Nessuna novità anche dalla Virtus Entella

Sampdoria “in campo” per gli allenamenti individuali dal mercoledì 6 maggio, mentre il Genoa aspetta il protocollo sanitario ufficiale. Queste le decisioni delle due principali squadre genovesi in seguito al via libera del Viminale per gli allenamenti individuali anche negli sport di squadra e alla successiva nuova ordinanza regionale.

Il club blucerchiato, uno tra i più colpiti dal coronavirus, lo annuncia attraverso una nota sul proprio sito internet

L’U.C. Sampdoria S.p.a. comunica che, viste
la direttiva del Ministero dell’Interno n. 15350/117 del 03 maggio 2020; e
– l’ordinanza del presidente della Giunta Regionale della Regione Liguria n. 25/2020 del 3 maggio 2020,
a partire dal 6 maggio 2020 sarà consentito ai calciatori della prima squadra solo lo svolgimento facoltativo di attività sportiva individuale presso il centro sportivo “Gloriano Mugnaini” di Bogliasco.

Il club rossoblù invece resta nel silenzio, temporeggiando in attesa del protocollo. Il centro sportivo Signorini resta chiuso ma, come sottolinea Ansa, il Genoa sarebbe comunque pronto a ripartire in qualunque momento avendo già eseguito tutte le sanificazioni necessarie all'interno del centro sportivo e gli stessi giocatori a disposizione del tecnico Nicola sono tutti presenti a Genova da metà aprile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Silenzio anche da parte della Virtus Entella, alcuni club di Serie B hanno già annunciato di tornare all'attività, Pordenone e Crotone tra i primi, ma la maggioranza resta in attesa del protocollo e nel frattempo tiene chiusi i rispettivi centri sportivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Coronavirus, Liguria 'chiusa' per tre notti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento