rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022

Acquisti online o offline? La parola d'ordine è omnicanalità

Scopri quello che ti piace online ma compri offline, meglio se sotto casa: come vendere a Genova con una vetrina digitale e con quella quella fisica, tra le vie della Città

Sarà capitato a tutti di fare un acquisto online e successivamente di effettuare un reso poiché una volta arrivato, non è stato idoneo alle aspettative. Oppure più semplicemente di frenare una scelta attanagliati dai dubbi su come possa essere realmente un articolo. Eppure basterebbe avere tra le mani o guardare dal vivo quel prodotto in grado di catturare la nostra attenzione su internet, per non avere più alcuna esitazione. Merce che molto spesso, può trovarsi proprio dietro l’angolo di casa senza che ce ne accorgessimo prima.

Peeki nasce proprio per ovviare a queste esigenze. Si tratta di un marketplace volto a incrociare la domanda e l’offerta dei venditori e degli acquirenti. Le nostre ricerche oggigiorno nascono prima dal web che dal negozio fisico e anche per i commercianti l'opportunità di poter incrementare le vendite è rappresentato proprio dalla possibilità di poter esporre la propria vetrina online, attraverso una descrizione dettagliata della propria fornitura. Il tutto partendo proprio dalla prossimità dei nostri acquisti quotidiani, dove poter andare a prendere i nostri desiderati acquisti a colpo sicuro con in più l’interazione di personale esperto a nostro supporto.

Un notevole beneficio anche per l’ambientale, dato che più del 25% degli acquisti online di abbigliamento viene reso con il relativo packaging e con il suo relativo impatto sul nostro pianeta. Ma a trovare posto su Peeki non sono solo capi di vestiario, bensì tutto il commercio al dettaglio, dagli alimentari ai servizi. E ovviamente non mancano anche i gift voucher per i regali in vista del Natale.

Video popolari

Acquisti online o offline? La parola d'ordine è omnicanalità

GenovaToday è in caricamento