Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Costume e società

A X-Factor 2021 i genovesi Noite: i giudici li premiano con quattro 'sì'

"Gli occhi di cui parliamo nella canzone? Sono del mio compagno. Per noi scrivere e comporre è una terapia, può sembrare banale" ha spiegato il cantante del gruppo. "Nessuna terapia è mai banale se fa stare bene" ha concluso Hell Raton

Non mancano le note genovesi nell'attuale edizione di X-Factor, il seguitissimo talent show di Sky incentrato sul mondo della musica.

Da Genova infatti - nell'ambito della terza puntata dedicata alle audizioni - arrivano i Noite a portare una ventata vintage negli studi televisivi: per il giudice Manuel Agnelli, infatti, il timbro di voce del cantante del gruppo sembra uscito da un 45 giri degli anni '60. "Sembrate aver preso dalla scuola genovese classica, Paoli, Bindi, Tenco. Penso ci sia un suono interessante, questo mi piace molto, credo che ci si possa lavorare bene" ha aggiunto.

Ma chi sono i Noite? I ragazzi hanno chiamato la loro band come la parola 'notte' in portoghese. E la notte è proprio la fase del loro processo creativo, il momento in cui le loro migliori idee riempiono i fogli bianchi e si trasfornano in musica. Nati tra i caruggi di Genova, hanno l’obiettivo di far immedesimare le persone che ascoltano quello che raccontano.

"Siamo amici da tanto tempo - raccontano i ragazzi - ci siamo conosciuti suonando e vivendo la città nei vicoli del centro storico. I caruggi per noi sono star, i fidanzati e le fidanzate, la musica, gli odori, le ciucche. La cosa che ci piacerebbe più fare è permettere alle persone di immedesimarsi in quello che raccontiamo per dar modo anche agli altri di giocare un po' come noi". 

Dopo aver cantato il loro inedito “Diventano bosco”, una canzone d’amore molto romantica che racchiude in sé un tocco di malinconia, ricevono i complimenti e i 'sì' da parte di tutti e quattroi giudici di X Factor (Agnelli, Emma, Mika e Hell Raton) che si sono dimostrati particolarmente incuriositi dal potenziale della band.

"Nel pezzo sono uscite fuori cose non scontate - commenta Emma - e questa per me è una cosa molto bella, quindi complimenti". "La voce un po' malinconica mi piace, sono molto incuriosito" dice Mika. "Il pezzo mi è piaciuto tanto, è ben strutturato - dice Hell Raton - ha ampio respiro, bei passaggi, sono curioso di sapere di chi sono gli occhi che diventano bosco". "Del mio compagno" ha risposto il cantante. 

"È una canzone d'amore - prosegue lui - l'unica che abbiamo scritto in maniera positiva. Di solito la scrittura e la composizione per noi sono magari un po' banali, una terapia". "Ma guarda - lo interrompe Hell Raton - nessuna terapia è mai banale, soprattutto se ti fa stare bene".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A X-Factor 2021 i genovesi Noite: i giudici li premiano con quattro 'sì'

GenovaToday è in caricamento