rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Costume e società Centro Storico / Vico delle Carabaghe

La curiosità: vico delle Carabaghe e il "divieto di accesso ai bambini"

Secondo alcuni, nel vicolo - detto anticamente delle "Calabraghe" - si trovavano numerosi bordelli

Forse non tutti sanno che nel centro storico, vicino a Porta Soprana, si trova vico delle Carabaghe. Un carruggio molto stretto, a cui pochi generalmente fanno caso.

Vico delle "Calabraghe"

Ebbene, in vico delle Carabaghe si trovava addirittura un segnale che vietava l'accesso ai bambini. La spiegazione? Secondo alcune tesi, la via in origine si chiamava "vico delle Calabraghe", un nome abbastanza esplicito (e in seguito modificato, proprio per ragioni di "decoro") per indicare che in quella strada si trovavano parecchi bordelli. Un luogo, insomma, decisamente poco appropriato per i bambini.

Un'altra versione: le carabaghe erano catapulte?

Sarà vero? Non si sa: secondo altre fonti, le carabaghe erano catapulte che venivano conservate in zona, semmai ce ne fosse stato bisogno per difendere Porta Soprana. Quello di vico delle Carabaghe rimarrà uno dei tanti misteri che prendono vita nei caruggi tra storia, folklore e fantasia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La curiosità: vico delle Carabaghe e il "divieto di accesso ai bambini"

GenovaToday è in caricamento