rotate-mobile
Costume e società

Sagre autunnali 2023: gli eventi da non perdere tra funghi, castagne e zucca

Che autunno è senza sagre? Con le giornate grigie e sempre più rigide, per scaldare il weekend quello che ci vuole sono un bel bicchiere di vino, un gruppo di amici e un piatto caldo

Che autunno è senza sagre? Con le giornate grigie e sempre più rigide, per scaldare il weekend ci vuole un bel bicchiere di vino, un gruppo di amici e un piatto caldo, che sia di polenta, funghi, caldarroste o focaccette. Tutti elementi che riassumono alla perfezione lo spirito della sagra. Eccone alcune in programma a Genova e dintorni (salvo cambi di programma dovuti alle condizioni meteo) per la stagione autunnale 2023. 

  • Sagra dell'Asado a Pontedecimo: la Macelleria Giulli e la Società Operaia Cattolica di Pontedecimo presentanouna serata dedicata al mondo argentino che prevede anche, per gli interessati, una lezione gratuita di tango argentino. Appuntamento venerdì 20 e sabato 21 ottobre a partire dalle ore 20: il menù fisso a tema asado prevede flan di asparagi con fonduta di toma di Gressoney, tartare di Fassona, trofie al pesto, asado con patate al forno e crostata; esiste anche la possibilità di cenare con menù alla carta. Previsto inoltre un menù bimbo con trofie al pesto, salsiccia con patate e crostata.
     
  • Festa d'Autunno a Casella: nel piazzale della Chiesa, davanti alla Parrocchia Santo Stefano, domenica 22 ottobre ci sarà l’ottava edizione della fiera degli hobbisti e dei creativi. Si parte alle ore 12.30 con il pranzo a base di polenta e dolci (gradita la prenotazione al numero 349 5114661). Poi, dalle 14.30, si possono gustare frisceu, caldarroste, focaccette con salumi e sorseggiare birra di castagne. Non mancano gonfiabili per bambini, musica con l'orchestra Ornella's Group e la lotteria. Inoltre, corcorso per le scuole 'Cosa ti viene in mente quando pensi all'autunno'.

Castagnate 2023: le sagre autunnali a Genova dove gustare le caldarroste

  • Sagra dei porcini a San Desiderio: sabato 21 e domenica 22 ottobre, la Fattoria Didattica Il Ciliegio in via Canneto di San Desiderio propone una giornata all’insegna degli animali, con attività per adulti e bambini. Alle ore 12, è in programma la visita libera alla Fattoria e ai suoi animali; alle ore 13 il pranzo a menù fisso con salumi, formaggi, torte di verdure, fagioli con tonno e cipolla, insalata russa, ravioli del plin al ragù di porcini, trofiette ai porcini, arrosto al forno vellutata di porcini e contorno di porcini al verde con patate; dolce, acqua e vino. Il costo è di 25 euro a persona (disponibile menu bambini a 15 euro con penne al pomodoro, arrosto e patatine, crostata). Nel pomeriggio, per tutti i bambini, ci sarà il battesimo della sella dalle 14.30 (5 euro con rilascio del diploma) e l’apertura del Parco Avventura dalle 15.30 (3 euro a traversata). Per informazioni e prenotazioni chiamare Emidio 349 8901492 e Davide 333 4309532.
  • Castagnata e Polenta a Vogoleto: tre giorni di stand gastronomici, musica e divertimento, organizzati dal team di volontari della Croce d’Oro di Sciarborasca. Sia venerdì 20 e sabato 21 a cena che domenica 22 ottobre a pranzo: stand gastronomici con specialità culinarie di stagione, focaccette, caldarroste, prelibati dolci e formaggi artigianali, animazione per bambini e musica disco revival, rock e baby dance Per informazioni: segreteria@croceorosciarborasca.it oppure 0109188366.

  • Mostra della Zucca a Murta: la 37esima edizione, con il patrocinio del Comune di Genova (con la collaborazione dell'Assessorato al Commercio, Artigianato, Pro Loco e Tradizioni cittadine) e il Municipio V ValPolcevera, si svolgerà nei due fine settimana 11, 12 e 18, 19 novembre 2023, in occasione delle celebrazioni per la festa di San Martino. Questa edizione avrà come tema "La Zucca tra sport e giochi. Tenersi in forma con le cucurbitacee".

  • Previsti premi per le zucche partecipanti ai vari concorsi: la zucca più grossa, la più lunga, la più strana, la più bella, "Miss ValPolcevera"; la Zucca più strana e la Zucca più bella saranno decretate dai visitatori, sulla base delle votazioni. 
    Riconoscimenti anche per le zucche a composizioni e a a chi presenterà il maggior numero di cucurbitacee. Tutti i cultori del simpatico e caratteristico vegetale arancione sonoi invitati a partecipare alla Mostra, presentando le loro Zucche presso l'area della Mostra, dal 1° al 10 novembre tra le ore 15 e le 18.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagre autunnali 2023: gli eventi da non perdere tra funghi, castagne e zucca

GenovaToday è in caricamento