Lunedì, 27 Settembre 2021
Costume e società

Confettura di petali di viola: la ricetta originale ligure

Una ricetta tradizionale dell'Alta Valle Scrivia

In Alta Valle Scrivia esiste un'antica tradizione, ovvero quella della confettura di petali di viola, fatta a mano in casa ma usata anche in pasticceria per decorare i dolci. Nella vallata questa ricetta è famosa poiché lì veniva effettuata la raccolta dei fiori: a partire dagli anni '30 i petali venivano venduti alle pasticcerie di Genova che ne facevano confetture e sciroppi seguendo ricette della tradizione ormai quasi tutte perdute.

Quella conservata e rispettata a oggi è pubblicata sul sito istituzionale AgriLiguriaNet, eccola qua.

Si frullano i petali della viola precedentemente puliti e privati del picciolo aggiungendo succo di limone e una quota di zucchero. Facoltativa è l'aggiunta di una buccetta di limone.

A parte si fa bollire l'acqua con il restante zucchero e limone, per dieci minuti. Poi si aggiunge il composto e si fa cuocere per circa 30 minuti, fino al raggiungimento della giusta consistenza che è quella della normale marmellata.

Invasare e sterilizzare in una pentola d'acqua per 20 minuti, oppure nel pastorizzatore. 

La conservazione del prodotto ha durata annuale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confettura di petali di viola: la ricetta originale ligure

GenovaToday è in caricamento