Piazza Banchi e il delitto di Alessandro Stradella, musicista "donnaiolo"

Nel '600 proprio nella piazza del centro storico genovese venne ucciso Alessandro Stradella, "colpevole" di aver dato lezioni di musica e sedotto numerose nobili donzelle

Tra le tante curiosità nascoste tra i vicoli di Genova, c'è quella della storia dell'omicidio del musicista Alessandro Stradella.

Stradella, vissuto nel '600, è stato un famoso compositore e cantante di epoca barocca. Ma non solo, si trattava anche di un "Don Giovanni" incallito, e le sue relazioni lo misero spesso in pericolo, fino a causare addirittura la sua morte.

Andiamo per gradi: il musicista si trasferì da Venezia proprio perché, nella capitale veneta, aveva dato lezioni di musica e poi sedotto la nobile Ortensia Grimani. Peccato che la giovane fosse già promessa a un altro nobiluomo, Alvise Contarini. Nel frattempo Stradella convinse Ortensia a seguirlo a Roma e poi a Torino, ma nella città sabauda venne ferito gravemente da alcuni sicari del fidanzato della giovane.

Lasciata Ortensia, il compositore si trasferì a Genova, dove riprese a dare lezioni di musica soprattutto a nobili donne che venivano regolarmente sedotte. Tra queste, una giovane appartenente alla famiglia dei Lomellini, all'epoca all'apice della gloria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si poteva lasciar correre? Naturalmente no: e furono proprio i Lomellini a organizzare un agguato, pagando un sicario che raggiunse Stradella in piazza Banchi, il 25 febbraio 1682, e lo pugnalò a morte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

  • Tragedia a Pedemonte, 25enne morto in un incidente stradale

  • Ronaldo e Georgina di nuovo in Liguria: bagno a Portofino e cena a Paraggi

  • Waterfront, avanti con i lavori: l'acqua inizia a fluire nel canale navigabile

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento