rotate-mobile
Costume e società

"Paesi che vai", il programma di Rai 1 sbarca a Genova

Tra storia, arte e cultura il programma condotto da Livio Leonardi dedica uno spazio speciale a Genova

"Paesi che vai", il programma di Rai 1, condotto da Livio Leonardi e patrocinato dal MIC, domenica 17 ottobre alle 9.40 sbarcherà a Genova.

Definita da Francesco Petrarca "superba per uomini e per mura", dopo i fasti del Medioevo come Repubblica marinara, Genova raggiunse il periodo di massimo splendore nel '500, con il famoso "siglo de oro". Un secolo nel quale la città fu abbellita da maestosi edifici nobiliari, conosciuti come "Palazzi dei Rolli", e dichiarati nel 2006 dall'Unesco, "Patrimonio dell'umanità". 

Genova però, è famosa anche per aver dato i natali ad uno dei violinisti più virtuosi del mondo, ovvero Niccolò Paganini. Un genio assoluto che, grazie a innovazioni tecniche e composizioni impossibili, cambiò la storia della musica. Livio Leonardi, dalla spettacolare piazza De Ferrari, immergerà il proprio racconto nella storia di questo geniale "funambolo"' del violino, e si addentrerà tra le mura di chiese e palazzi che lo videro protagonista. Partendo dai Giardini di Palazzo Nicolosio Lomellino, dove Paganini accoglierà il conduttore, il racconto proseguirà nel Palazzo Doria Tursi, e nelle chiese di San Donato e di San Filippo Neri.

Le telecamere si sposteranno poi all'interno di Palazzo Reale, del Teatro Felice, di Palazzo Ducale e della Torre Grimaldina. "Paesi che vai" si immergerà nella natura incontaminata di un Parco nazionale, considerato il più piccolo ma anche il più densamente popolato d'Italia, con quasi 5.000 abitanti distribuiti nelle storiche "cinque terre".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Paesi che vai", il programma di Rai 1 sbarca a Genova

GenovaToday è in caricamento