rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Costume e società

Migliori gin in Italia, un'etichetta ligure sul podio

Dai due giovani sarzanesi Umberto Giubasso e Francesca Valletta è nato il Cinque Terre Gin, distillato che profuma di Liguria e che si è aggiudicato il terzo posto tra i migliori del mondo

“Terzo posto ai World Gin Awards 2023. Che onore! Siamo orgogliosi di annunciare che il nostro gin è stato premiato come terzo miglior gin italiano al mondo nella categoria Classic Gin! Che inizio d'anno incredibile!” si legge nel post pubblicato ieri sulla pagina Facebook di Cinque Terre Gin

Dopo essere stati selezionati e messi al vaglio di una giuria composta da oltre ottanta esperti, in occasione della rassegna annuale organizzata da The Drinks Report per premiare le migliori etichette in commercio, solo alcuni alcolici sono giunti al podio. E con orgoglio possiamo annunciare che tra i primi posti della classifica dei migliori gin al mondo, nella categoria Classic Gin, si trova anche una bottiglia dal sapore ligure, nata dalla passione dei due giovani sarzanesi Umberto Giubasso e Francesca Valletta. Ad aggiudicarsi il primo posto nella stessa categoria è stato il bresciano Botanic Gin di 25Zero14, mentre il secondo è andato al Duna Dry Gin di Amaro Salento srl. 

Per quanto riguarda il vincitore della medaglia di bronzo Cinque Terre Gin, ad omaggiare il territorio ligure non è solo la grafica dell’etichetta – che con le sue casette colorate incastonate in un promontorio richiama il tipico paesaggio della Riviera – ma anche gli ingredienti.

“Dall’unione delle cinque terre, nasce il gin cullato tra le coste della Liguria e disegnato da chi ruba sogni alla realtà. 5 botaniche naturali, donate dal cuore di ciascuna terra, per ricreare il gusto di chi la natura, la conosce da sempre” questa è la descrizione del distilliato che si legge sul sito.

“Il ginepro biologico di alta qualità è la base di partenza per la realizzazione di questo gin, a cui si aggiunge la scelta di 5 botaniche, ognuna legata a un borgo, selezionate da uno da uno specifico territorio a cui è legata”. E gli ingredienti che rendono questo prodotto indiscutibilmente ligure sono: maggiorana di Riomaggiore, salvia di Manarola, basilico di Corniglia, rosmarino di Vernazza e limone di Monterosso

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliori gin in Italia, un'etichetta ligure sul podio

GenovaToday è in caricamento