rotate-mobile
Costume e società

Giornata mondiale del bacio: le leggende liguri più romantiche

Per tutti coloro che vogliono raccontarsi una storia d'amore magari prima di scambiarsi un bacio nei luoghi più romantici di Genova

Il 13 aprile è la Giornata mondiale del Bacio, una ricorrenza non ufficiale per ricordare il simbolo indiscusso dell'amore e del romanticismo. La data è stata scelta da molti per ricordare il bacio più lungo della storia: quello di una coppia thailandese che, proprio il 13 aprile, si baciò per ben 46 ore di fila. Ma - essendo una festa non ufficiale - ci sono molti altri giorni dedicati al simbolo universale della passione: il 6 luglio, ad esempio, data in cui la stessa coppia battè il record con un bacio di 58 ore. 

E dunque, se ogni occasione è buona per parlare di un gesto che fa bene al cuore, all'anima e anche al fisico (si muovono ben 35 muscoli facciali, si riduce l'ormone dello stress e aumenta quello del benessere), vediamo le leggende più romantiche ambientate in Liguria, per tutti coloro che vogliono raccontarsi una storia d'amore magari prima di scambiarsi un bacio nei luoghi più romantici di Genova.

La leggenda di Alassio, nato dall'amore tra Adelasia e Aleramo

Secondo un'antica leggenda, il borgo venne chiamato così in onore di due innamorati dalla storia travagliata ricca di colpi di scena, amore e guerra. Leggi la storia

La leggenda di piazza dell'Amor Perfetto

Tra il labirinto di caruggi, vicoli e viuzze del centro storico capita spesso di imbattersi in scorci di rara bellezza, che nascondono storie inaspettate. Come quella dell'incredibile amore tra Tommasina Spinola e re Luigi XII. Leggi la storia

La leggenda di Paciugo e Paciuga

La coppia inseparabile delle leggende genovesi: un giorno Paciugo il marinaio viene catturato dai mercanti e Paciuga, che non lo vede tornare, inizia ad andare tutti i giorni a piedi al Santuario dell'Incoronata, a pregare per il ritorno del suo sposo. Come finirà? Leggi la storia

Il fantasma dell'amante infelice di Cavour

Si dice che ancora oggi in via Garibaldi compaia la macchia del corpo di Anna Schiaffino, sotto il palazzo da cui si gettò per suicidarsi. Leggi la storia

La leggenda di Montalto Ligure

Secondo gli antichi racconti, Montalto Ligure venne fondata da due sposini in fuga dal conte di Ventimiglia, che aveva imposto sui suoi territori lo "ius primae noctis. Leggi la storia

La leggenda della Bella di Torriglia

Secondo il proverbio, "tutti la vogliono e nessuno la piglia". Ma chi era in realtà? Tra le varie ipotesi, si dice che fosse l'amante del signore di Torriglia, e dunque, bellissima e "intoccabile". Leggi la storia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale del bacio: le leggende liguri più romantiche

GenovaToday è in caricamento