Foliage, uno spettacolo tutto autunnale: i posti più belli in cui ammirarlo a Genova e dintorni

Dove andare per cercare questo spettacolo che fa bene allo spirito e al corpo?

Arriva l'autunno, e la Liguria cambia colori: le foglie da verdi diventano gialle, rosse e marroni, spesso formano dei tappeti per terra, e passeggiare andando alla ricerca di questo spettacolo - il foliage - è decisamente bello e rilassante. Soprattutto se per farlo ci si arma di macchina fotografica per fare qualche scatto suggestivo.

In genere se si pensa al foliage vengono in mente altre città in cui questo fenomeno è famoso in tutto il mondo, come Torino o New York, oppure anche solo il nostro entroterra, ma a Genova dove andare per cercare questo spettacolo che fa bene allo spirito e al corpo, visto che ci costringe a uscire all'aria aperta e a passeggiare?

Ecco quattro luoghi da esplorare:

  • Parco dell'Acquasola
  • Corso Torino
  • Circonvallazione a monte
  • Villa Gambaro

In alternativa, come suggerisce il sito istituzionale LaMiaLiguria, si può andare un po' più lontano e ammirare il grande spettacolo del foliage nei parchi.

In particolare:

  • Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri: in particolare il bosco di Rezzo in Valle Arroscia è la più estesa faggeta della Lgiuria.
  • Parco del Beigua: la foresta del Deiva o il passo del Faiallo mostrano boschi di faggete che si estendono lungo l'Alta Via dei Monti Liguri.
  • Parco Naturale Regionale dell'Antola: attorno al lago del Brugneto la vegetazione in autunno si colora di giallo, arancione e rosso.
  • Parco di Portofino: qui a passeggio fino all'antico tracciato dell'acquedotto si possono ammirare i tipici colori dell'autunno.
  • Parco Naturale Regionale dell'Aveto: al passo del Bocco ci si inoltra nella splendida faggeta del monte Zatta, una delle più belle della Liguria.
  • Parco Nazionale delle Cinque Terre: bellissimo passeggiare tra i sentieri che, in questa stagione di vendemmie, si snodano lungo le colline terrazzate e le vigne.
  • Parco di Montemarcello-Magra-Vara: da Lerici al promontorio del Caprione si scende fino a Bocca di Magra, tra cerri e roverelle, per uno spettacolo magico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento