rotate-mobile
Costume e società

Premio Sorriso Rai Cinema, un film genovese tra i finalisti

La regista Silvia Monga, piacentina di nascita, si è trasferita a Genova in giovanissima età. Vanta numerosi premi con precedenti pellicole

Rai Cinema ha selezionato finalista tra oltre 300 lavori internazionali il cortometraggio genovese Passi di danza della regista genovese pluripremiata Silvia Monga. Il film più visto riceverà il prestigiosissimo premio Sorriso Rai Cinema facendo vincere Genova e la nostra regione.

Passi di danza è stato girato a Genova e con un cast di attori liguri come Lisa Galantini e ragazzi genovesi. Con Adolfo Margiotta, Raimondo Todaro, Tommaso Stanzani. Colonna sonora dei Nomadi. Sinossi: Un uomo dal comportamento violento provoca ripercussioni nella vita dei familiari. Il bambino cercherà una via di uscita con l'amore del suo cane e inseguendo i propri sogni nella bellezza della danza.

Il link sul canale Rai per vedere il film e farlo vincere è tulipanidisetanera.rai.it/dl/portali/site/articolo/ContentItem-dcac7eaf-4e5c-4559-a543-5220499919f0.html.

Chi è Silvia Monga

Piacentina di nascita, si trasferisce a Genova in giovanissima età. Dopo essersi laureata in lettere, si approccia al cinema realizzando la sceneggiatura del lungometraggio “Imprevisti d’amore“ (ti inseguo  e non mi prendi). In seguito scrive libri per ragazzi,realizza videoclip e si occupa di scrivere articoli e interviste a personaggi e attori famosi per testate giornalistiche nazionali.

Nel 2013 è sceneggiatrice del mediometraggio “I colori dell’amore”, progetto scelto con lo scopo benefico di raccogliere fondi per le associazioni che collaborano con l'ospedale pediatrico Gaslini di Genova.”I colori dell’amore”, interpretato da Valeria Marini, Adolfo Margiotta,Andrea Carretti, finalista a molti film festival, guadagna al Cerano film festival una menzione speciale miglior cortometraggio italiano.

Un anno dopo, sempre a scopo benefico, realizza il mediometraggio “Un fidanzato modello”, interpretato da Carmen Russo, Enzo Paolo Turchi e Angelo Sotgiu. Nel 2015 scrive la sceneggiatura e codirige il lungometraggio “80 voglia di te”, presentato alla rassegna cinematografica di Assisi.Il film interpretato da Dalila Di Lazzaro, Andrea Roncato, Andrea Carretti, Beatrice Luzzi, Fabrizio Bucci, viene proiettato nei cinema italiani ,e successivamente distribuito in DVD e su piattaforma Chili.

Un anno dopo con il cortometraggio “Scritte sulla sabbia”, tema sociale di violenza sulle donne e abbandono animali, finalista a film festival italiani, vince il premio del pubblico migliore cortometraggio al Palizzi International film festival.

Nel 2019 realizza il lungometraggio “Dreams il calore dei sogni” di cui è sceneggiatrice e regista. Raffaello Balzo, Annamaria   Malipiero, Andrea Roncato, Franco Oppini, Beatrice Luzzi, Adolfo Margiotta, Gianpiero Perone, Andrea Carretti, sono protagonisti di questa  dolce commedia romantica in distribuzione sulle piattaforme  Prime Video e Chili.

Nel 2019 inoltre scrive la sceneggiatura e dirige il cortometraggio “Un antico manoscritto”interpretato da Ugo Pagliai, Carola Stagnaro e Leonardo Trevisan. Il film, finalista a prestigiosi festival nazionali e esteri, vince come migliore cortometraggio a prestigiosi festival. Vincitore miglior cortometraggio al film festival internazionale di Velletri. Vincitore secondo classificato al festival  internazionale Stellina di Viareggio. Vincitore doppio premio al festival San Benedetto del Tronto. Vincitore al Film Festival internazionale di Cefalù 2021 premio miglior attore protagonista Ugo Pagliai.

Nel 2020 scrive e dirige il cortometraggio sociale “Gocce di Luce",interpretato da Giorgio Biavati, Simona Garbarino e Beppe Carletti dei Nomadi. Il cortometraggio,vincitore ai principali film festival, riscuote risonanza nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Sorriso Rai Cinema, un film genovese tra i finalisti

GenovaToday è in caricamento