menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Photo credits: Ig@eleonora.argenti

Photo credits: Ig@eleonora.argenti

La leggenda della farfalla dorata del Parco di Montemarcello

Questa "creatura fatata" si posa su una roccia soltanto nei giorni del solstizio d'estate. Poi vola via, e si fa rivedere solo dopo un altro anno

Si racconta di una farfalla dorata che, tutti i giorni, durante il periodo del solstizio d'estate - cioè proprio in questi giorni - si posa su una roccia nel parco di Montemarcello-Magra-Vara. Nessuno è mai stato in grado di catturarla. Anche perché, dopo aver annunciato l'arrivo dell'estate, la farfalla se ne va, e occorre aspettare un altro anno per poterla rivedere.

Ma chi è questo animale magico? Uno spiritello fatato dei boschi? Una creatura leggendaria?

La soluzione è molto più semplice, nonostante le leggende che si sono create nel tempo: si tratta del riflesso causato dalla luce del sole al tramonto mentre attraversa il foro creato da un tetralite, cioè quattro pietre a forma di losanga, proiettando su una roccia vicina l'immagine di una farfalla tutta d'oro.

Il fenomeno - come spiega Regione Liguria sulla sua pagina Facebook - si può osservare sul promontorio del Caprione, poco distante da Lerici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento