Martedì, 26 Ottobre 2021
Costume e società

Scrive le frasi più buffe degli altri clienti al bar: la sua pagina Facebook diventa virale

Frasi divertenti rubate tra i tavolini del bar della Coop di Albenga e messe online

Come diceva Charles Bukowski, "la gente è il più grande spettacolo del mondo, e non si paga il biglietto". Ha seguito proprio questa filosofia la pagina Facebook "Perle dal Bar della Coop", che raccoglie aneddoti, perle di saggezza e frasi divertenti rubate tra i tavolini del bar della Coop di Albenga.

Sulla pagina satirica vengono riportate, sulle classiche tovagliette di carta, le frasi più spassose che l'autore - Alberto Tondella - sente dire agli altri clienti. E alcune sono decisamente esilaranti: c'è la mamma che dice alla sua bimba "Dì grazie a zia per la bambola di pezza", e lei risponde "No! Faceva schifo e l'ho lanciata alle galline". Oppure quello che dice all'amico: "Belin, te se come Achille che aveva problemi al tallone e andava in guerra coi sandali", o ancora "Ai miei nonni gli hanno messo l'antivirus" e "Quando sono andato a Londra ho visto quanto sono avanti lì. Persino i barboni parlano l'inglese".

Pezzi di vita e frammenti di conversazioni surreali, leggere, proprio come quelle che si fanno al bar, catturate da Tondella e riportate su Facebook, senza ovviamente dare indizi sui reali autori: le frasi, scritte sulle tovagliette e poi fotografate e postate online, fanno sempre incetta di condivisioni.

L'autore della pagina, Alberto Tondella, è nato a Biella il 5 febbraio del 1969 e da allora ha vissuto a Mosso, Cavaglià, Torino e Albenga. Fondatore dell’agenzia pubblicitaria SixEleven di Torino, ama le moto, l’arte contemporanea, i sigari cubani, il buon vino, lo snowboard, il sushi e il Toro. In pensione vorrebbe viaggiare, scrivere e dire quello che gli pare. Per l’editore Fratelli Frilli ha scritto: “Romanzo Ignorante (Com’è bella Torino. A volte.)" e un racconto per l’antologia “Una finestra sul noir”. Suo anche il progetto "Barber's Tales", raccolta di racconti originali, da lui scritti e raccontati, che uniscono realismo contemporaneo e sapori noir.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scrive le frasi più buffe degli altri clienti al bar: la sua pagina Facebook diventa virale

GenovaToday è in caricamento