Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Costume e società

La mostra "Edipo, io contagio" chiude una settimana prima: il tour virtuale si trova online

Con la Liguria in zona arancione, la mostra ha chiuso definitivamente le sue porte

Con la Liguria in zona arancione chiude con una settimana d'anticipo la mostra "Edipo: io contagio" allestita a Palazzo Ducale dagli artisti del Teatro Nazionale di Genova. «Siamo felici di avervi potuto offrire in queste settimane un piccolo spiraglio sul teatro» commenta il teatro sulla sua pagina Facebook. «L'avete vista e apprezzata in tantissimi».

Per chi non fosse riuscito a vederla dal vivo è disponibile un tour virtuale sul canale YouTube del teatro.

Il Sottoporticato di Palazzo Ducale, in cui è stato allestito il percorso espositivo, è stato l’unico posto in Liguria (e probabilmente in Italia) in cui è stato possibile vedere attori e attrici recitare dal vivo. Chiusi in teche trasparenti, i performer di "Edipo: io contagio" (Agnese Ascioti, Sonia Convertini, Noemi Esposito, Nicolò Giacalone, Mirko Iurlaro, Davide Mancini, Matteo Palazzo, Enrico Pittaluga, Valeria Chiara Puppo, Marco Taddei, Demian Troiano Hackman, Irene Villa, suddivisi in due squadre che si alternano e coordinati da Carlo Sciaccaluga) hanno interpretato frammenti dell’Edipo Re di Sofocle, evocando la pandemia attraverso il racconto della pestilenza che colpì l’antica città greca governata da Edipo.

Gli spettacolari oggetti scenici in mostra, provenienti da quattro produzioni del Teatro alla Scala, che li ha messi a disposizione di questo straordinario progetto, hanno restituito l’immagine di un mondo in sofferenza, travolto dai “gorghi di una marea sanguinosa”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mostra "Edipo, io contagio" chiude una settimana prima: il tour virtuale si trova online

GenovaToday è in caricamento