menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il 17 febbraio è la Giornata Nazionale del Gatto: 5 curiosità sui gatti di Genova

Genova è una città che ha un forte legame con i gatti: cantautori genovesi hanno dedicato loro bellissime canzoni, e non solo

Il 17 febbraio è la Giornata Nazionale del Gatto, sicuramente un motivo in più per celebrare (e sì, anche viziare) i felini che ospitiamo nelle nostre case.

Genova è una città che ha un forte legame con i gatti: cantautori genovesi hanno dedicato loro bellissime canzoni, ci sono modi di dire locali che riguarano proprio i gatti, e infine il simbolo del gatto è stato usato in diverse occasioni.

Ecco qualche curiosità che unisce Genova ai tenerissimi felini:

C'era una volta una gatta... a Boccadasse

"La gatta" è sicuramente uno dei brani musicali più famosi del cantautore genovese Gino Paoli. Risale al 1960 ed è fortemente autobiografica: Paoli, dopo il successo, abita in una bella casa eppure rimpiange la vecchia soffitta (un piccolo appartamento vicino al mare, a Boccadasse, in cui aveva vissuto veramente) e quella gatta con una macchia nera sul muso che veniva a fargli visita. Nel 2012 Paoli, ispirato dal testo, ne fa un libro illustrato per bambini.

Attenti alle parole del gatto!

È risaputo che a Genova dire "le parole del gatto" significa dire le parolacce. Ma come mai? Un'antica leggenda spiega che una volta, tempo fa, a Genova viveva una famiglia con un gatto abituato a dormire sulle comode sedie della sala di pranzo. Poi queste poltroncine vennero cambiate con semplici sedie pieghevoli e dure. Il gatto, abituato al lusso, provò ad accoccolarsi su una delle nuove sedie, che si richiuse di botto. A quel punto l'animale si mise a mugolare così lamentosamente (come solo i gatti sanno fare) che sembravano davvero imprecazioni.

Il gatto Cristoforo

Nel 1992 - per i 500 anni dalla scoperta dell'America - a Genova si svolsero le "Colombiadi", che poi altro non era che l'Esposizione Internazionale Specializzata, con il tema "Cristoforo Colombo - La nave e il mare". La mascotte di questa manifestazione che tutti i genovesi impararono a conoscere (e ricordano ancora) era il gatto Cristoforo, presente ovunque: sui manifesti, per le strade ad accogliere i partecipanti, e nei negozi di giocattoli come peluche. Si trattava di un gatto arancione, naturalmente vestito come il grande navigatore.

Esposizione Internazionale felina

A inizio mese a Genova si è tenuta - come di consueto - World Cats, l'Esposizione Internazionale Felina, con due giorni di esposizione e gare per promuovere la conoscenza del gatto a 360 gradi. È una manifestazione che ormai nel capoluogo ligure si rinnova di anno in anno, raccogliendo molti visitatori ed espositori.

Adottare un gatto a Genova

Chi vuole adottare un felino, regalandogli la gioia di una famiglia e di una vita felice, può rivolgersi ai gattili di Genova. Ecco alcuni recapiti per informazioni:

Perchè, poi, non cercare su Facebook i vari gruppi che si occupano di far girare i messaggi dei gatti in cerca di casa sul territorio? L'imbarazzo della scelta non manca, come ad esempio Gatti in adozione a Genova, Adozioni Gatti Randagi Genova, Cerco un animaletto in Liguria e altri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento