Dialetto curioso: cosa vuol dire quando qualcuno "ciòcca comme 'na làmma vêua"?

Spesso sentiamo usare l'espressione "cioccare come una lama", ma cosa significa?

È un'espressione che sentiamo tante volte a Genova, ma cosa vuol dire esattamente "cioccare come una lama"?

Questo modo di dire, in realtà, così è incompleto: bisognerebbe dire "cioccare come una lama vuota". Una persona che "ciòcca comme 'na làmma vêua", infatti, suona (ciocca) come un barattolo (lama) vuoto. L'espressione lascia immaginare una persona con la testa vuota, e con i rumori che vi "rimbombano" come succede con un contenitore vuoto. E in effetti è proprio questo il significato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insomma, una persona che "ciòcca comme 'na làmma vêua" è matta e senza cervello, perché ha la testa vuota che risuona esattamente come un barattolo vuoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Trovato morto sulle alture di Sestri Ponente, lutto per Giuseppe Terramagra

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Bassetti: «Il virus sembra avere perso forza, basta con il bollettino delle 18»

Torna su
GenovaToday è in caricamento