Costume e società

Cocktail sottovuoto, proposte originali e contest: così i bar si organizzano per portare l'aperitivo a casa

Molti bar si sono attrezzati per consegnare a domicilio i cocktail con proposte e soluzioni originali per non lasciare soli i propri clienti

A volte c'è un'occasione da festeggiare, come ad esempio un compleanno, a volte c'è la nostalgia delle uscite nei locali prima o dopo cena, a volte c'è la videochiamata con gli amici all'ora dell'aperitivo, oppure a volte c'è semplicemente la voglia di cambiare un po'. 

Così anche i bar genovesi - e non solo i ristoranti, le pizzerie o i negozi di alimentari - si organizzano per portare le consegne a domicilio, con preparazioni originali e cocktail sottovuoto per gustare anche a casa i drink dei locali. 

Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

Dunque che fare all'ora dell'aperitivo, o dopo cena, quando fino a qualche mese fa si usciva per la movida nei locali? Molti bar si sono attrezzati per consegnare a domicilio i cocktail, tra proposte tradizionali e originali, vini e birre, alcolici e analcolici.

Ognuno adotta la sua tecnica, come ad esempio il Cogo di Cogoleto che porta i cocktail (tra cui molte rivisitazioni originali) a casa in speciali sacche sottovuoto, con il menu che viaggia sui canali social e su WhatsApp. E ci sono anche il Verde Salvia di Sestri Ponente, il Mescite al Carmine, l'Honey Bar di salita del Prione che consegna cocktail e birre tutti a base di miele, spesso in collaborazione con altri locali per avere proposte più varie e "stuzzichini". Anche il Gradisca di piazza delle Erbe ha inaugurato il cocktail delivery, con ghiaccio e bicchieri gratuiti (a richiesta), taglieri con salumi e formaggi, e hashtag (#acasagradisca) per postare gli aperitivi sui social. Per chi cerca qualcosa di insolito, il Kowalski nei caruggi porta a casa bevande dell'est europeo. E, per ogni ordine, in omaggio una pavlova fai-da-te: gli ingredienti saranno da assemblare a casa, e inviando poi la propria foto al Kowakski si potrà partecipare a un concorso a premi.

Ma basta girare un po' su Facebook o Instagram per trovare molte altre proposte in tutta Genova e provincia: i locali, specie quelli abituati a reggere i ritmi della movida, si sono organizzati per non rimanere fermi in questi giorni tra hashtag, contest, menu speciali, iniziative collaterali e chi più ne ha più ne metta, per gustarsi il proprio cocktail preferito anche a casa, in attesa del ritorno alla normalità. E chissà che, se il modello funziona, la consegna a domicilio non possa rimanere anche dopo l'emergenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocktail sottovuoto, proposte originali e contest: così i bar si organizzano per portare l'aperitivo a casa

GenovaToday è in caricamento