rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Costume e società

Cosa deve fare "chi veu vedde ûn cattïo"?

È uno dei proverbi popolari della Liguria, una "perla di saggezza" conosciuta a livello universale

Cosa deve fare chi vuol vedere un cattivo?

A venirci incontro - per risolvere questo simpatico dilemma - è un proverbio popolare ligure, declinato poi anche in altri dialetti, una "perla di saggezza" riconosciuta a livello universale. È infatti risaputo che non esiste peggior cattivo di un buono che, in seguito a una forte delusione o a un tradimento, diventa cattivo. E infatti il proverbio genovese dice:

Chi veu vedde ûn cattïo, fasse arraggiâ ûn bon.

Ovvero, tradotto, chi vuol vedere un cattivo, faccia arrabbiare un buono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa deve fare "chi veu vedde ûn cattïo"?

GenovaToday è in caricamento