Domenica, 19 Settembre 2021
Costume e società Neirone

Il borgo di Roccatagliata è tra i più amati dai liguri: storia e curiosità

Nell'ultimo censimento dei "Luoghi del Cuore" Fai risulta il secondo borgo più amato della Liguria

Foto da www.fondoambiente.it

Tra i "Luoghi del Cuore" censiti dal Fai si trova anche il borgo di Roccatagliata, frazione di Neirone, splendido gioiellino della Valfontanabuona, in provincia di Genova.

Il borgo è al 241esimo posto nella classifica nazionale dei luoghi più amati dagli italiani, ed è dodicesimo nella lista dei beni più votati della Liguria nel corso del censimento "Luoghi del Cuore" Fai. Nello specifico, come borgo, è il secondo considerato migliore in Liguria, subito dopo Monesteroli nello spezzino.

Un borgo strategico per riscuotere i pedaggi di chi andava verso nord

Roccatagliata - è specificato sul sito del Fai - è un borgo medioevale situato nell'alta Valfontanabuona. Le origini risalgono all'undicesimo secolo, con il nome "Castrum roche taliatae", ma il luogo era già abitato dai longobardi. Durante il Medioevo fu feudo dei Fieschi, conti di Lavagna. L'antichissima chiesa fu fatta costruire dal cardinale Luca Fieschi nel 1328 dove sorgeva la cappella del castello. Sul sito dove sorgeva la fortezza si trova oggi un Parco Archeologico (conservato a fatica) finalizzato a valorizzare il luogo evocativo del passato di interesse storico e paesaggistico (da lassù si scorge uno spicchio di mare).

I proprietari del castello riscuotevano i pedaggi dalle carovane che dal mare risalivano la valle fino alla pianura Padana. Per questa importanza il castello fu conteso fino alla decisione degli Sforza, ultimi proprietari, di abbatterlo piuttosto che cederlo nuovamente ai Fieschi. Qui, tra l'altro, ebbero le origini due papi Fieschi, ed esiste ancora il "Palazzo dei Papi".

Curiosità

Ogni anno la festa di San Lorenzo celebrata il 10 agosto rivoca il borgo medievale con gli abitanti in abiti d'epoca.

Tra le curiosità, nel vicino borgo di Siestri sostò Dante durante un viaggio in Liguria (XIX canto del Purgatorio). A Roccatagliata iniziò, per opera di un sacerdote, la coltivazione delle patate in Liguria.

Qui sorge l'asilo "Donath" (diroccato) costruito dal primo editore di Emilio Salgari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il borgo di Roccatagliata è tra i più amati dai liguri: storia e curiosità

GenovaToday è in caricamento