menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pace, amore, i nonni: l’albero di Natale dei bimbi fa commuovere via San Vincenzo

I piccoli studenti della scuola De Scalzi Polacco hanno decorato a loro modo l’abete. E i passanti riscoprono la vera magia delle feste

I passanti delle ultime giornate di shopping natalizio in via San Vincenzo si fermano come in processione ad osservare l'albero di Natale all'incrocio con via Galata. Qualcuno ride, qualcuno si commuove, in tanti lo immortalano con gli smartphone.

Perché questo speciale albero di Natale al posto delle palline ha tanti bigliettini colorati, scritti dai bambini delle scuole del quartiere. Letterine con messaggi di pace e amore, scritte con la spontaneità che caratterizza i bimbi.

Si va dai principi universali ai piccoli desideri di tutti i giorni. C'è chi, come Tommaso, vorrebbe che "nel mondo ci fosse la pace". Ma c'è anche chi vorrebbe che "mio papà stesse sempre con me". Chi vorrebbe passare "più tempo con la mia migliore amica" e chi, come Beatrice, ricorda con affetto la bisnonna o si augura di poter trascorrere ancora tanti anni con i propri nonni. E ancora Leonardo: "Non vorrei che venissero uccisi gli uomini" e Gisele che vorrebbe "che nessuno inquinasse la terra".

Insomma piccoli messaggi di speranza per far riscoprire - tra un acquisto e l'altro - i desideri dei più piccoli: non tanto i giocattoli, quanto la felicità accanto alle persone care.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento