menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appello sui social ai donatori di sangue, Alisa: «Nessuna carenza nelle strutture liguri»

L'azienda sanitaria territoriale smentisce la notizia di eventuali emergenze legate alle donazioni, precisando che «sono azioni di valore, utili per la comunità»

Nessuna carenza o emergenza di sangue negli ospedali e nelle strutture sanitarie della Liguria: la precisazione arriva da Alisa, l’azienda sanitaria territoriale, in risposta ad alcuni appelli circolati sui social network e più volte condivisi. 

L’appello riguardava in particolare i gruppi sanguigni di tipo A e 0, di cui però al momento non risultano carena particolare: «La donazione è un’azione di valore, utile per la comunità e parte integrante del sistema sanitario, una buona abitudine che ciascun donatore mette al servizio della società - ricordano però da Alisa - un gesto che permette sia di far fronte alle eventuali necessità di sangue in cui tutti possiamo incorrere sia di tener sotto controllo il proprio stato di salute, attraverso i controlli che vengono effettuati a tutti i donatori per verificarne l’idoneità.

Venerdì 10 maggio, ricorda infine Alisa, è fissato un incontro tra Regione, associazioni dei donatori e dirigenti medici per mettere a punto azioni di miglioramento che possano ulteriormente facilitare il generoso percorso di donazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento