Funghi, parte la stagione: a De Ferrari un esperto in aiuto degli aspiranti "cercatori"

Venerdì 20 settembre appuntamento all’Ambulatorio mobile Asl 3 per chiedere informazioni e per un controllo gratuito sulla commestibilità di quelli raccolti

Meteo permettendo, parte la stagione della ricerca e raccolta di funghi, e per dare una mano a esperti e aspiranti cercatori venerdì 20 settembre, in piazza De Ferrari, presso l’Ambulatorio mobile ASL3, esperti micologi saranno a disposizione dei cittadini per fornire informazioni e per un controllo gratuito sulla commestibilità dei funghi raccolti.

Saranno in esposizione oltre 30 specie di funghi riprodotti in 3D, un’occasione per imparare a riconoscere quelli “buoni”, trucchi e consigli per la pulizia e la conservazione, sciogliere i principali dubbi sulla raccolta e consumo, conoscere i servizi gratuiti di Asl3 per il controllo dedicati ai cittadini, ma anche per sapere quali sono le principali raccomandazioni per chi va nei boschi.

«I funghi - sottolineano dalla Asl - rappresentano un alimento prelibato, ma per quelli raccolti in autonomia occorre tenere sempre presente la loro insidiosità per evitare che un’identificazione frettolosa, superficiale o eseguita da persona non esperta in materia, trasformi una prelibatezza gastronomica in una causa di intossicazione o di avvelenamento dagli esiti anche letali».

L’iniziativa è a cura degli Ispettorati micologici Asl3. Disponibili online le info e i consigli degli esperti: www.asl3.liguria.it/funghi-in-sicurezza-la-parola-all-esperto.html

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Elicottero su via Balbi e Principe, Alberto Angela al lavoro per le sue "Meraviglie"

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

Torna su
GenovaToday è in caricamento