rotate-mobile
Ristoranti

Tra i 50 migliori ristoranti d'Italia dove mangiare d'estate ci sono tre liguri

La piattaforma di prenotazione ha stilato, secondo diversi criteri, la sua Top 50 estiva: la Liguria si fa largo con la sua cucina a Portofino, Savona e Imperia

A febbraio TheFork ha lanciato la sua prima Top 100, classifica dei ristoranti più apprezzati e votati dagli utenti della piattaforma. Con l’arrivo della bella stagione presenta quindi una nuova classifica, la Top 50 Estate, per suggerire a italiani e turisti i luoghi migliori dove mangiare in vacanza. La lista è stilata grazie ad un algoritmo che prende in considerazione, oltre alle valutazioni e recensioni, diversi criteri tra cui l’incremento dei volumi nella stagione estiva e la la prenotabilità durante l'estate. Tra i 50 migliori ristoranti in classifica, tre sono protagonisti della cucina ligure, ecco quali.

I tre ristoranti liguri della Top 50 Estate di The Fork

Il primo locale ligure a comparire nella classifica di The Fork è il Ristorante Sarri, sul lungomare imperiese Colombo. Ricette creative, ingredienti a chilometro zero, una stella Michelin. Lo Chef Andrea Sarri nel suo menù mette insieme memoria del proprio territorio e futuro, proponendo ad esempio: calamaretti ripieni di zucca su zuppetta di provola e pane alle erbette aromatiche; pescata del giorno con spuma di panissa, piccoli ortaggi, marò di fave e caramello di cipolla, raviolini del plin ripieni di pesto in guazzetto di vongole veraci e calamaretti.

A Savona, all’interno dell’ex convento cinquecentesco delle suore Clarisse in via Pia, c’è Carletto. In un ambiente accogliente fatto di arte, musica e buon cibo, il locale permette di assaggiare ogni settimana nuovi abbinamenti, ideati dallo chef Carlo Astengo. Nel menù ad esempio: tartare di filetto di manzo su cialda di taralli e sesamo tostato con crema di uovo in cbt in cestino di kataifi; tartare di gambero viola di oneglia su spuma di patata al lampone e rosa , crema di mela granny smith; tagliolino all'arancia con crema di zola e scaglie cioccolato fondente.

Il ristorante DaV Mare di Portofino ha un posto d’onore non soltanto su The Fork ma anche nella rinomata guida rossa. Grazie ai piatti dello Chef Davide Galbiati e i suoi 55 anni di eccellenza gastronomica, negli ultimi ha ottenuto ben tre stelle Michelin. Si trova nella piazzetta di Portofino Martiri Olivetta, parte del Belmond Hotel  prepara dalla colazione all’italiana al pranzo a base di pesce, dall’aperitivo romantico alla cena in famiglia. “Unisciti a noi per brindare alla dolce vita” è uno dei motti presenti sul sito. Il menù celebra la varietà del Mar Ligure, proponendo piatti a base di acciughe di Monterosso o gamberi di Santa Margherita. Uno dei cavalli di battaglia? Il risotto mantecato al pesto di mortaio con gamberoni di Santa Margherita ed emulsione di pomodoro.

La classifica completa della Top 50 Estate di The Fork:

  • Pasigà Restaurant by Claudio Melis, Porto Rotondo (Sassari, Sardegna) 
  • Il Sale, San Vincenzo (Livorno, Toscana) 
  • Mostò97, Cosenza (Calabria)
  • Ristrante San Domenico, Pizzo (Vibo Valentia, Calabria) 
  • MAGIC- il ristorante del Magic Hotel, Atena Lucana (Salerno, Campania) 
  • Sanfre Rojo, Lipari (Messina, Sicilia) 
  • Coxinendi, Sanluri (Sud Sardegna)
  • Fichera 7117- Dabbana, Modica ( Ragusa, Sicilia) 
  • Giardino dei tolomei Restaurant, Racale (Lecce, Puglia) 
  • 5 Sensi Ristorante Enoteca, San Severo (Foggia, Puglia)
  • IMORGANTE bottegabistrò, Agrigento (Sicilia)
  • Gaonas Officine del Gusto, Martina Franca (Taranto, Puglia) 
  • Satricvm Le Ferriere, (Latina, Lazio)
  • Chiosco di Bacco, Poggio Torriana (Rimini, Emilia Romagna) 
  • Duanima, Cagliari (Sardegna) 
  • Il Tiglio, Montemonaco (Ascoli Piceno, Marche) 
  • Arca, Alba Adriatica (Teramo, Abruzzo) 
  • La Terrazza di Lucullo, Anacapri (Napoli, Campania) 
  • Il Vignale, Rapino (Chieti, Abruzzo) 
  • Masseria Palombana Restaurant- Adults Only, Oria (Brindisi, Puglia) 
  • Palmento del Serra Relais San Giuliano, Viagrande (Catania, Sicilia) 
  • Osteria da Donato, Ponte Di Piave (Treviso, Veneto) 
  • La Pajara Gourmet, Transacqua (Trento, Trentino Alto Adige) 
  • Carletto, Savona (Liguria) 
  • Massimiliano Poggi, Trebbo (Bologna, Emilia Romagna) 
  • Lunasia, Viareggio (Toscana) 
  • Piccolo Lago, Verbania (Piemonte) 
  • Paradiso22,  Boville Ernica (Frosinone, Lazio) 
  • Damé Cucina, Bari (Puglia)
  • La Corte del Noce, Villa d'Adda (Bergamo, Lombardia)
  • il Cardinale, Colle Val D'Elsa (Siena, Toscana)
  • Ristorante Sottovoce, Como (Lombardia)
  • Locanda dei Banchieri, Porredo (Massa-Carrara, Toscana)
  • 22 Cucina Isolana, Cefalù (Palermo, Sicilia)
  • Il Nazionale di Vernate, Vernante (Cuneo, Piemonte)
  • Dina, Piazza (Brescia, Lombardia)
  • Braunwirt, Sarentino (Bolzano, Trentino Alto Adige)
  • Sestante, Osteria di Mare, Venezia (Veneto)
  • AlMare, Fano (Pesaro e Urbino, Marche)
  • Casa Corsetti, Magione (Perugia, Umbria)
  • Organika, Cortona (Arezzo, Toscana)
  • DaV Mare, Portofino (Genova, Liguria)
  • La Terrazza del Boff, Costermano (Verona, Veneto)
  • Trattoria dei Commercianti, Borgomanero (Novara, Piemonte)
  • Casa Palladino Enosteria Contemporanea, Guardia Sanframondi (Benevento, Campania)
  • Neider, Sauris di Sotto (Udine, Friuli Venezia Giulia)
  • Osteria del Guà, Lonigo (Vicenza, Veneto)
  • Agriturismo Terra delle Dolomiti, Soverzene (Belluno, Veneto)
  • Il Palagetto, Volterra (Pisa, Toscana) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra i 50 migliori ristoranti d'Italia dove mangiare d'estate ci sono tre liguri

GenovaToday è in caricamento