rotate-mobile
Politica

Violenza contro le donne, assessore Rambaudi scrive a ministro Josefa Idem

«Un piano nazionale contro la violenza alle donne e il femminicidio e un patto tra i livelli istituzionali di prevenzione e di contrasto al fenomeno”. Lo chiede Lorena Rambaudi, assessore al welfare e alle pari opportunità della Regione Liguria

Genova - «Un piano nazionale contro la violenza alle donne e il femminicidio e un patto tra i livelli istituzionali di prevenzione e di contrasto al fenomeno». Lo chiede Lorena Rambaudi, assessore al welfare e alle pari opportunità della Regione Liguria e coordinatrice nazionale della commissione politiche sociali della Conferenza delle Regioni, dopo gli ennesimi casi di violenza a una donna che si sono verificati a Loano e Genova.

 

«I fatti di cronaca che si sono succeduti in questi giorni, di violenza estrema contro le donne sia in Liguria che in Italia – dice Rambaudi – non fanno che confermare come purtroppo il femminicidio sia diventata un'emergenza nazionale sulla quale non ha più senso fare interventi residuali e frazionati».

La richiesta presentata dall'assessore Rambaudi viene fatta a nome di tutti gli assessori al welfare e alle pari opportunità al nuovo ministro, Josefa Idem da cui gli assessori attendono un incontro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza contro le donne, assessore Rambaudi scrive a ministro Josefa Idem

GenovaToday è in caricamento