rotate-mobile
Politica Sampierdarena / Corso Onofrio Scassi

Sopralluogo della vicepresidente Viale a Villa Scassi

La vicepresidente Viale ha verificato personalmente le condizioni delle sale del pronto soccorso e ha chiesto informazioni sui necessari lavori di ampliamento degli spazi dedicati all'osservazione breve

«Ho trovato un ambiente sereno, personale efficiente e condizioni buone degli ambienti per l'accoglienza dei pazienti in attesa di ricovero o di visita». Lo ha dichiarato la vicepresidente e assessore regionale alla Salute Sonia Viale al termine del sopralluogo effettuato sabato 7 novembre mattina al pronto soccorso dell'ospedale Villa Scassi di Genova Sampierdarena, accompagnata al commissario straordinario della Asl 3 genovese Luciano Grasso, dalla responsabile del Presidio ospedaliero unico Bruna Rebagliati e dal responsabile dell'ospedale Mario Fisci.

La vicepresidente Viale ha verificato personalmente le condizioni delle sale del pronto soccorso e ha chiesto informazioni sui necessari lavori di ampliamento degli spazi dedicati all'osservazione breve. «Ho avuto modo di vedere i pazienti e il personale trovando una situazione di adeguate condizioni igieniche, ordine e assistenza ma occorre intervenire sugli spazi dell'osservazione breve con urgenza. Confortante anche il numero degli accessi in codice bianco in quantità contenuta e quindi sotto controllo».

La vicepresidente Viale ha anche visitato il centro grandi ustionati «un'eccellenza unica in Liguria e tra i 15 centri esistenti in Italia». La vicepresidente ha poi annunciato: «Ripeterò sicuramente nei prossimi mesi ulteriori sopralluoghi per monitorare lo stato dell'arte dei lavori e la situazione del pronto soccorso che, comunque, per i 50.000 accessi all'anno seguiti e con un tale carico di lavoro, non mi è parso un girone dantesco».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopralluogo della vicepresidente Viale a Villa Scassi

GenovaToday è in caricamento