rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Politica Via Fratelli Canale

San Martino, auto parcheggiate in divieto di sosta: "Disabili costretti a raggiungere i mezzi facendosi trasportare a braccia"

Succede in via Fratelli Canale, l'assessore Campora: "Andremo a sollecitare un intervento della polizia locale"

Le diverse problematiche relative a via Fratelli Canale a San Martino hanno preoccupato la consigliera comunale di Genova Civica Mariajosé Bruccoleri che, con un'interrogazione, ha chiesto all’assessore alla Mobilità Matteo Campora provvedimenti in merito ai disagi causati dai mezzi parcheggiati in entrambi i lati della via.

Il fastidio è tale da impedire alle persone disabili di raggiungere i mezzi a loro riservati, costringendoli, spesso, ad essere trasportati a braccia.

"Attualmente - ha replicato l'assessore alla Mobilità Matteo Campora - non sono tracciati degli stalli di sosta né ci sono passaggi pedonali. Si tratta di una vecchia strada di cantiere diventata poi strada a tutti gli effetti, come spesso accade nei quartieri collinari genovesi, è molto stretta e a doppio senso di marcia. Le auto parcheggiate in entrambi i lati non permettono, in effetti, un passaggio agevole: per questo motivo andremo a sollecitare un intervento della polizia locale affinché si faccia un controllo e nel contempo verificheremo la segnaletica stradale per renderla più visibile e segnalare meglio i divieti di sosta”.

L'assessore ha ribadito la disponibilità a effettuare un accesso in loco insieme ai cittadini che hanno sollecitato l’intervento della pubblica amministrazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Martino, auto parcheggiate in divieto di sosta: "Disabili costretti a raggiungere i mezzi facendosi trasportare a braccia"

GenovaToday è in caricamento