rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Politica San Fruttuoso / Via Federico Donaver

Muro pericolante in via Donaver e lavori con modifiche alla viabilità, interrogazione in Municipio

Gabriele Ruocco (lista RossoVerde): "Cittadini preoccupati per le condizioni del muro e per una situazione che si trascina da anni, erano stati annunciati dei lavori che non sono ancora partiti, ma con possibili disagi per i residenti"

Nella prossima seduta del consiglio municipale della Bassa Val Bisagno, in programma giovedì 30 maggio 2024 a partire dalle ore 17, sarà discussa un'interrogazione riguardante via Donaver. È stata presentata da Gabriele Ruocco, esponente di Linea Condivisa e capogruppo della Lista RossoVerde, e riguarda la via che collega le alture di San Fruttuoso con il resto del quartiere.

Muro pericolante in via Donaver. Foto

"Prossimamente dovrebbero partire i lavori per risolvere le criticità statiche di via Donaver - si legge nel documento -, che si regge su una struttura pericolante poco prima della confluenza con via Savelli e via Ferretto. Un intervento che comporterà pesanti modifiche alla viabilità destinate a ripercuotersi per mesi".

Il consigliere Ruocco precisa che l'intervento è atteso da anni e che, raccogliendo le testimonianze di alcuni abitanti della zona c'è preoccupazione sia per le condizioni del muro, che per le ripercussioni sulla viabilità: "Abbiamo appreso a mezzo stampa - spiega - che si invertirà il senso di marcia in via Ferretto e via Savelli (via Bozzano e via Ferretto): oggi questi tratti si percorrono in discesa, in futuro saranno a senso unico in salita. Durante il test di sperimentazione effettuato a febbraio, si è predisposta la chiusura al traffico privato della zona interessata. Ed è stato permesso il transito solo ai mezzi Amt e Amiu per le prove tecniche di passaggio. Contemporaneamente è stato applicato il divieto di sosta in via Imperiale nei pressi del civico 14. Abbiamo anche appreso che durante la durata dei lavori via Donaver rimarrà percorribile più o meno fino al civico 17". 

Ruocco poi aggiunge: "Durante un sopralluogo nella via, tra l'altro, mi hanno riferito che c'è un cassonetto della spazzatura rotto da tempo e inutilizzabile e mi sono imbattuto anche in un topo che scorrazzava tra i rifiuti. Purtroppo c'è sempre una discrepanza tra la Genova da cartolina presentata dall'amministrazione di centrodestra a livello cittadino e la realtà in periferia. Tra i bidoni ci sono cinghiali, topi e gabbiani perché secondo noi mancano le giuste risorse ad Amiu, nonostante il grande ed encomiabile lavoro svolto dagli operatori ecologici". 

Secondo il consigliere della Lista Rossoverde, come si legge ancora nell'interrogazione: "È necessario trovare un modo di permettere ai veicoli di arrivare in cima e tornare indietro. Inoltre il test è stato effettuato nel mese di febbraio e come abbiamo appreso da mezzo stampa i lavori sarebbero dovuti iniziare circa un mese dopo. Tra qualche giorno inizia il mese di giugno". Viene quindi chiesto alla giunta un aggiornamento su "quali siano state le interlocuzioni con il Comune" e "quali le strategie messe in atto da Municipio e Comune per limitare i disagi".

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muro pericolante in via Donaver e lavori con modifiche alla viabilità, interrogazione in Municipio

GenovaToday è in caricamento