menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viavai di camion in val Varenna, Bernini: «Non c'è amianto»

«Avevamo previsto la realizzazione del ponte subito, ma la proprietà della cava, sostenuta dalla Regione, continua a usare il guado e non realizza il ponte, con lo scopo di costringere gli abitanti a una trattativa». Così il vice sindaco

Incremento del traffico pesante in val Varenna, per conferimento di materiale contenente amianto nella cava Pian di Carlo. A sollevare il problema ieri durante il question time in consiglio comunale sono stati Antonio Bruno (Fds) e Paolo Gozzi (Percorso Comune).

Le precisazioni del vice sindaco Stefano Bernini: «Non si tratta di materiale amiantifero. Quando si scava si definiscono i materiali “potenzialmente amiantiferi” per dire che devono essere controllati. C'è un elenco delle targhe di 14 camion autorizzati ad accedere alla cava.

«Avevamo previsto la realizzazione del ponte subito, ma la proprietà della cava, sostenuta dalla Regione, continua a usare il guado e non realizza il ponte, con lo scopo di costringere gli abitanti a una trattativa: fate passare più camion, vi costruirò prima il ponte. Non è detto - conclude Bernini - che aumenti il numero di camion e, nel caso, si possono studiare soluzioni migliorative. I Comuni hanno scarso potere su questioni come queste, ma ci stiamo muovendo insieme ad Alessandria e ad altri Comuni per avere maggiore possibilità di influire sui processi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento