Valbrevenna, la Croce Bianca acquista appartamenti per i migranti

Il consigliere Matteo Rosso ha presentato un'interrogazione sul tema in consiglio regionale

Secondo quanto dichiarato nella seduta del consiglio regionale dal consigliere di Fratelli d'Italia Matteo Rosso la Croce Bianca starebbe pensando di acquistare immobili dove collocare migranti in Valbrevenna, nella frazione di Casareggio. 

Località isolata con soli 5 abitanti

Il consigliere Matteo Rosso ha quindi presentato un’interrogazione sul tema. «La località - ha spiegato Rosso - è un piccolissimo agglomerato di case a circa 850 metri di altezza con soli cinque residenti, si raggiunge percorrendo una strada poco agevole e non è servita da mezzi pubblici, l’acqua scarseggia e non ci sono negozi . Il consigliere ha chiesto se la notizia corrisponda al vero e, in tal caso, come si ritiene di  gestire la situazione visto che la località è quasi completamente isolata».

La risposta dell'assessore Viale

L’assessore all’immigrazione Sonia Viale ha rilevato che la distribuzione degli immigrati non nei poteri dell’amministrazione regionale, ma sta provocando forti criticità che incidono pesantemente sulle comunità liguri. Viale ha manifestato condivisione per l’ordinanza emessa dai sindaci di altre regioni che impone ai soggetti privati, che hanno intenzione di partecipare ai bandi di assegnazione di immigrati mettendo a disposizione uno o più alloggi, di comunicarlo al primo cittadino. «Analoga comunicazione – ha spiegato - va fatta anche nel momento dell’eventuale assegnazione del bando per permettere al Comune le necessarie verifiche di natura igienico sanitaria sui locali messi a disposizione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento