rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Politica San Fruttuoso / Piazza Giovanni Martinez

Bassa Val Bisagno, preparativi per Natale: pista di pattinaggio, due alberi e luminarie

Il presidente Angelo Guidi: "Abbiamo fissato un tetto di spesa inferiore all'anno scorso per lanciare un segnale in un periodo di rincari, non rinunciamo alle tradizioni e cerchiamo di far girare l'economia del territorio"

Il Municipio Bassa Val Bisagno si prepara al periodo natalizio tra decorazioni e luminarie, cercando di far quadrare i conti dando respiro alle attività commerciali del territorio, senza rinunciare alle tradizioni.

Tetto di spesa fissato a 22.500 euro: "Inferiore a quello dello scorso anno" afferma il presidente Angelo Guidi, per l'installazione di due alberi di Natale dell'altezza di circa 11 metri in due delle principali piazze municipali: piazza Martinez a San Fruttuoso e piazza Galileo Ferraris a Marassi. Saranno decorati con luminarie colorate e luci a led in un'ottica di attenzione al risparmio energetico. Prevista anche un'installazione luminosa in piazza Manzoni e non sono escluse un altro paio di decorazioni nell'ambito del piano concordato con il Comune. Nel giro di una settimana dovrebbe anche essere ufficializzato il calendario degli eventi e delle iniziative legate al Natale, il Municipio conferma anche la presenza della pista di pattinaggio in piazza Martinez.

Bassa Val Bisagno, soldi per scuola e social market con i gettoni di presenza risparmiati

Angelo Guidi, presidente del Municipio Bassa Val Bisagno, spiega: "Nonostante un periodo non facile a causa dei rincari abbiamo voluto fare la nostra parte dando un contributo per non rinunciare alle nostre tradizioni, spendendo qualcosa in meno rispetto all'anno precedente. Un messaggio importante unito alla necessità di fare girare l'economia del quartiere anche per i nostri commercianti, che si preparano al periodo dello shopping natalizio. Chiaramente utilizzeremo installazioni a basso consumo energetico e negli orari previsti, inevitabilmente saranno minori rispetto a quelli di un tempo". 

"Inoltre - conclude Guidi - abbiamo partecipato al censimento di tutti i presepi di Natale lanciato dal Comune di Genova. L'amministrazione sta lavorando per valorizzare e promuovere non solo quelli di grandi dimensioni, ma anche quelli più piccoli, ma caratteristici. Abbiamo fatto la nostra parte e contiamo di realizzare, anche come Municipio, iniziative volte a non perdere questo importante patrimonio che coinvolge parrocchie, Civ e associazioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassa Val Bisagno, preparativi per Natale: pista di pattinaggio, due alberi e luminarie

GenovaToday è in caricamento