rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Consiglio Regionale: slitta a settembre la sentenza per l'ampliamento chiesto da Toti

Slitta al 23 settembre la sentenza del Tar Liguria sull'ampliamento dei consiglieri della maggioranza chiesto da Giovanni Toti dopo la sua elezioni. A rischiare un posto sarebbe il Movimento 5 Stelle

Niente sentenza per il ricorso di Giovanni Toti. La sentenza del Tar Liguria prevista per oggi in merito al ricorso presentato dal neo presidente della Regione sulla composizione del Consiglio regionale è stata rinviata al 23 settembre.

Per chi si fosse perso qualche passaggio ribadiamo quanto chiesto dall'esponente di Forza Italia: assistito dall'avvocato Daniele Granara, Toti ha presentato ricorso al tribunale amministrativo per chiedere che venga garantita la governabilità del centrodestra in Consiglio regionale.

Toti, la cui maggioranza al momento può contare solo su un voto in più rispetto all'opposizione (16 a 15), chiede infatti un bilanciamento diverso delle forze (17 a 14) oppure di avere tre consiglieri in più (19 a 15).

Il rinvio a settembre è stato necessario perché il Movimento 5 Stelle vuole partecipare al giudizio con un'integrazione al contraddittorio. E così quella del 23 settembre sarà una sentenza straordinaria e ad hoc, che servirà a fare chiarezza sul futuro del Consiglio regionale ligure. Se il Tar accogliesse la richiesta di Toti di bilanciare meglio le forze dell'aula (quindi la prima ipotesi) i grillini in questo caso potrebbero perdere un seggio.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Regionale: slitta a settembre la sentenza per l'ampliamento chiesto da Toti

GenovaToday è in caricamento