rotate-mobile
Politica

Arresto Toti, dietrofront Crosetto: "Dovrà dimettersi, non può governare ai domiciliari"

Il ministro della Difesa sembrava essere l'unico in Fdi ad aver difeso a spada tratta Toti fin da subito. Poi ha scelto di spiegare meglio le sue parole: "Non difendo Toti, difendo i principi"

Dopo le dichiarazioni della premier Giorgia Meloni che, poche ore fa, si è esposta per la prima volta sul caso dell'arresto del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, arriva il ministro della Difesa Guido Crosetto che cambia linea. O meglio, chiarisce le affermazioni della settimana scorsa, quando sembrava difendere lo stesso Toti a spada tratta. E inizia anche lui a parlare di dimissioni, dandole per quasi certe.

"Non può governare stando ai domiciliari - ha detto il ministro, quota Fdi, a Otto e Mezzo si La7 - è una condizione che assieme alla pressione psicologica lo obbligherà a dimettersi. Come hanno fatto Pittella e Bassolino. Si sono dimessi da incarichi di prestigio e poi sono stati assolti. Caridi fece un anno e mezzo di carcere e poi fu assolto. Se mi ricordo queste cose ho paura. Non difendo Toti, difendo i principi, la privazione della libertà e la carcerazione preventiva mi trovano sempre contro".

Venerdì scorso, sempre Crosetto aveva detto che "in questa vicenda c'è scarso interesse di ricerca della verità. Con la logica usata per Toti, a cui non viene contestato alcun vantaggio personale e privato, possono arrestare la quasi totalità dei sindaci, dei presidenti di Regione, dei dirigenti pubblici. Suppongo potrebbero anche arrestare la maggior parte dei magistrati".

Dalle opposizioni in Regione intanto continuano ad arrivare richieste di dimissioni, formalmente per evitare lo stallo, parlando di nuove elezioni eventualmente in autunno.

Il centrodestra nel frattempo, tiene posizioni garantiste con diverse sfumature all'interno dei vari partiti e movimenti: sia in consiglio regionale sia in consiglio comunale, gli esponenti di Fdi hanno ribadito di essere "attendisti fino all'interrogatorio di Toti". Che però sembrerebbe slittare verso la prossima settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto Toti, dietrofront Crosetto: "Dovrà dimettersi, non può governare ai domiciliari"

GenovaToday è in caricamento